IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raccolta differenziata: collaborazione tra distretto scolastico finalese e scuole elementari

Finale. Nel distretto Finalese solo il Comune di Pietra Ligure ha raggiunto gli obiettivi di legge del 65% di raccolta differenziata.

Il Comune di Finale Ligure, che è il più popolato dell’area, negli ultimi dati ufficiali della Provincia risulta aver raggiunto solo il 34,81% nell’anno 2010.

Per tale motivo il Distretto Scolastico e la Direzione Didattica Finalese hanno deciso di promuovere un’opera di sensibilizzazione su questo problema che,come è noto, riguarda anche diverse Regioni italiane.

Le insegnanti Cinzia Martin, Claudia Porcella , Simona Locati, del Circolo Didattico Statale di Finale Ligure in collaborazione con il Distretto Scolastico n°5 stanno ora attuando il “Progetto di Educazione ai Consumi”, con l’obiettivo di far capire agli alunni il valore dell’ambiente naturale, il problema dello spreco di risorse, la necessità della riduzione dei rifiuti, del riutilizzo degli stessi e del loro riciclo.

L’intervento congiunto delle insegnanti con i tecnici di Provincia, Comune e Finale Ambiente (Società che ha l’incarico di effettuare la raccolta dei rifiuti urbani) ha consentito un dialogo all’interno della scuola, con un primo risultato significativo: i bambini delle scuole elementari finalesi stanno aiutando i loro genitori a capire perché è necessario fare la raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Sono stati prodotti elaborati e disegni contenenti messaggi indirizzati sia al mondo scolastico che alle loro famiglie.

Un pieghevole stampato a spese del Distretto Scolastico, è ora in via di distribuzione nelle scuole dei Rioni dove sarà avviato il nuovo sistema di raccolta differenziata “porta a porta”.

“La Società Finale Ambiente sta considerando molto positivamente questa collaborazione e conferma che per oggi non viene applicata l’addizionale del 20% sulla tariffa della raccolta dei rifiuti urbani. Dichiara inoltre che si farà ogni sforzo possibile per raggiungere la quota del 65% di raccolta differenziata nel 2012, attuando su tutto il territorio del Comune il sistema “porta a porta” già iniziato a Gorra, proseguito a Monticello, San Bernardino e in parte del Rione Borgo, con ottimi risultati. Infatti la Società dichiara che alla data di oggi si sono ottenuti notevoli progressi e si è già raggiunta la quota del 42% . Proseguiranno quindi gli incontri con le categorie economiche, la popolazione e il mondo scolastico in tutto il mese di gennaio. In tal modo si potrà così evitare quell’addizionale del 20% di tassa che andrebbe a pesare sui bilanci familiari di tutti i Finalesi” riferisce il presidente del Distretto Scolastico n°5 del Finalese, Gabriello Castellazzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.