IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra, anestesisti indagati per morte di un paziente: archiviato il procedimento contro Quaini

Pietra Ligure. E’ stata archiviata la posizione di Stefano Quaini nel processo per la morte di un paziente di 74 anni deceduto lo scorso febbraio all’ospedale Santa Corona per le complicazioni seguite ad un’operazione di rimozione di stenosi alla carotide. Il pubblico ministero Chiara Maria Paolucci ha infatti accolto l’istanza del difensore di Quaini, l’avvocato Paolo Gianatti.

Resta invece aperto il procedimento penale a carico degli altri tre medici del nosocomio pietrese: Walter Belcio, Samanta Zunino e Luca Corizia. La vicenda giudiziaria ora proseguirà con un incidente probatorio e altre perizie.

All’epoca dei fatti il paziente, Antonio Ierecitano, dopo l’intervento (riuscito) aveva accusato difficoltà respiratorie per un gonfiore nella zona operata ed era stato così nuovamente portato in sala chirurgica per la rimozione dell’edema. Al termine di questo intervento, era stato trasferito in Rianimazione dove era deceduto qualche ora dopo per una crisi asfittica. La Procura contesta agli anestesisti l’imperizia nelle fasi dell’intubazione.

Quaini, che in Regione è consigliere per l’Idv e presidente della Commissione Sanità, ha attestato di aver seguito, quella notte, soltanto il trasferimento del paziente dalla sala operatoria alla Rianimazione. La tesi difensiva ha dimostrato che non era presente e non ha partecipato alle operazioni anestesiologiche per l’intubazione e per il trattamento della complicanza, come risulta anche dalla timbratura del badge del Santa Corona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.