IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra, “Donna per tre”: la poesia è il filo conduttore della VI Edizione

Pietra. La Rassegna “Donna per tre”, nata nel 2007 da un’idea dell’assessorato alla cultura e Massimo Ivaldo, festeggia quest’anno la sua VI Edizione.

Apre il 15 febbraio con lo spettacolo “Dedicato alle Utopie”, prosegue il 1° marzo con “Otto donne e un mistero” giungendo proprio all’8 marzo con “Siamo sempre stati qui”.

“La Poesia sarà il filo conduttore delle tre serate: coglieremo l’apertura alle utopie per dare, ad ogni appuntamento, uno spazio al bisogno di sognare, ancora e ad occhi ben aperti: per vedere un mondo migliore di quello a cui “assistiamo”, a volte impassibili. Cercheremo le immagini nelle parole di poetesse (Emily Dickinson, Alda Merini, Dacia Maraini, Wislawa Szymborska, Clarissa P. Estes…) che del “femminile” hanno affermato nel tempo una visione con approcci, modelli e proposte per una nuova società. Quella di impronta “maschile”, basata solo sull’efficienza, l’ingiuria, l’arroganza, lo scontro e il potere, volge al disastro. Ma c’è un femminile universale (e che quindi, fortunatamente, è risorsa presente anche negli uomini): reca in sé sostantivi diversi come accoglienza e integrazione, rispetto e valorizzazione delle complessità, terra che genera, natura che rispetta. E memoria: per ricordare che ogni donna non può essere rivale da ingiuriare né oggetto da possedere” si legge in una nota.

“Ci rivolgiamo a voi tutte, donne pietresi: figlie, mamme, nonne, che cercate di esprimere ogni giorno la vostra sensibilità. Scrivete una poesia o sceglietene una di quelle tenute da tempo “nel cassetto”: firmatela (se volete essere riconosciute) e portatela (o speditela) all’ Ufficio Cultura del Comune in Via S. M. G. Rossello, 23. Non è un concorso di stile che premierà “la più brava” ma una Raccolta di scritti sul tema del “femminile universale” dove la bellezza sarà quella della verità dei vostri sussurri ed urli creativi: voci di un umanità viva e non rassegnata da cliché e dall’omologazione della società. Aspettiamo la vostra partecipazione ai tre spettacoli, e con i vostri scritti da far pervenire entro il 30 gennaio 2012” scrivono gli organizzatori che sottolineano: “L’8 marzo regaleremo la raccolta a tutti i presenti, uomini e donne, per festeggiare insieme”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.