IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, serie D maschile: vittoria scacciacrisi per il Maremola

Pietra Ligure. C’era grande attesa giovedì sera al palasport di Pietra Ligure per l’anticipo della 7° giornata del campionato di serie D maschile, che vedeva opposte il Maremola del presidente Luca Robutti e la Gelateria Lollipop Sanremo.

I pietresi presentano la coppia consolidata Maggi – Ravera in banda, i giovani Poggio e L. Tognolo sull’asse palleggio – opposto e l’esperta coppia di centrali E. Tognolo e Tardito; a corroborare il sestetto l’agile Martino al suo esordio stagionale nel ruolo di libero.

Parte forte il Maremola con Poggio, supportato da una costante ricezione, che chiama con continuità l’attacco di Maggi e di L. Tognolo, mentre gli ospiti non trovano varchi al centro ben presidiato dai pietresi. I padroni di casa volano così in poco più di 20 minuti sul 25 – 17.

Tutt’altra musica nel secondo set: Ginulla crea più di un problema alla ricezione pietrese con la battuta al salto mentre in prima linea i muri di Civiero scavano un gap che si concretizza nel secondo parziale a favore dei sanremesi per 18 a 25.

Mister Paolo Robutti rivoluziona la squadra nel terzo set calando gli assi dalla manica: in banda presenta il partenopeo Caiffa (“Califfo” per i supporters), fiore all’occhiello dell’importante campagna acquisti, al posto di Ravera, ancora una volta vittima di crampi, mentre al centro schiera Laureri, per anni protagonista in serie B2.

Il set scorre sul filo dell’equilibrio fino al 20 pari: da una parte capitan Ginulla si carica sulle spalle l’intero peso dell’attacco ospite mentre il Maremola si giova della sontuosa tecnica del “Califfo” che va segno ripetutamente con il block out sul muro ospite. L’equilibrio viene spezzato da tre difese decisive del libero Martino, felino nei movimenti nonostante le 40 primavere; il set si chiude su un errore del Sanremo che sancisce il 25 – 23 per i padroni di casa.

Il Sanremo esce praticamente dal match nel quarto set, mentre Poggio affina il suo feeling con il centro Laureri, autore di alcuni primi tempi perentori che fanno tremare il palazzetto di viale della Repubblica e conducono in porto la vittoria per il Maremola con il 25 – 16 dell’ultimo parziale.

“Era importante portare a casa l’intera posta in palio – dichiara il capitano pietrese Enrico Tognolo – per dimenticare la trasferta di Spezia dove abbiamo gettato al vento i 3 punti ed interrompere la striscia negativa di quattro sconfitte”.

“Il nostro campionato sarà vissuto alla giornata – prosegue il capitano biancoazzurro – nella speranza di raggiungere al più presto i 26-27 punti, soglia salvezza, e vedere se c’è spazio per una classifica più ambiziosa”.

Il Maremola raggiunge proprio il Lollipop Sanremo a 7 punti e prepara, dopo le feste natalizie, l’insidiosa trasferta di Aulla contro lo Zephir Trading, in costante crescita di risultati come testimonia l’exploit in casa del Celle Varazze nell’ultimo turno di campionato.

La Polisportiva Maremola Volley ha schierato Enrico Tognolo, Thomas Alonzo, Lorenzo Tognolo, Andrea Maggioni, Salvatore Caiffa, Stefano Ravera, Andrea Laureri, Maurizio Poggio, Paolo Maggi, Andrea Tardito, Pietro Muscari, Mauro Martino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.