IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo femminile, serie C: Carcare espugna Laigueglia in 3 set

Carcare. Doppio appuntamento per la società di Claudio Balestra, presidente della Pallavolo Carcare. Sabato 10 dicembre le formazioni della serie C e della Prima Divisione femminile sono state entrambe impegnante fuori casa.

Dopo la qualificazione alla finale di Coppa Liguria, la Vitrum&Glass conquista un’altra vittoria; questa volta nella palestra del Laigueglia in una sfida molto importante per il mister carcarese Valle ed il suo secondo Galliano. 0 a 3 è il verdetto finale che consente alle ragazze biancorosse di mantenere, in classifica, una posizione centrale.

Tutto bene e facile per le ospiti nel primo set con la solita formazione: Reciputi in palleggio, centrale Giordani, in banda Ivaldo e Zunino, Cerrato opposto, libero Moraglio con cambio su Chiara Briano. Prima dell’incontro è stato rispettato un minuto di silenzio per la scomparsa del padre dell’arbitro Davide Crovella.

Al cambio campo il Carcare si trova davanti un Laigueglia più reattivo che disorienta la Vitrum&Glass. Il Pirata prende subito un vantaggio che mantiene con un gioco non molto gradito dalle leonesse di Carcare. Pochi gli spunti di attacco di Zunino e le perforazioni centrali di Chiara Briano ai quali si è contrapposto il libero del Laigueglia. Lo svantaggio per Carcare è di 5 punti. Il parziale di 14 – 9 induce Francesco Valle e il suo secondo Enrico Galliano a dare delle innovazioni alla formazione inserendo Viglietti su Zunino e Bosco per Ivaldo. Il set prende un’altra consistenza: Reciputi fornisce ottime alzate alla posizione 5 da dove Zunino riesce a mettere a fare punto. Il 17 pari segna il sorpasso del Carcare su un Laigueglia comunque attento e costruttivo. Il gioco più velocizzato induce Giordani a mettere in evidenza la sua tecnicità strappando applausi. E’ Cerrato a chiudere i conti del secondo set per il Carcare con il punteggio di 19 – 25.

L’inizio del terzo set non vede la presenza del palleggio biancorosso Reciputi, vittima di un infortunio. La sostituisce Iris Merlino. Un inizio set dove gli applausi sono tutti per il Laigueglia che non lascia spazio alla Vitrum&Glass, che resta a 0 contro i 5 punti avversari. Esce Bosco entra Ivaldo. Si assesta il Carcare, il Laigueglia gioca. Il team ospite reagisce con tempra ed orgoglio: non sbaglia la battuta Briano, poi Giordani, Zunino e Cerrato macinano punti. Raggiunto il 15 pari, Ivaldo si inventa una battuta fendente che non può trovare opposizione dal bravo libero del Laigueglia che ben ha retto la sua difesa. A questo punto è opera ingegneristica del palleggio carcarese che offre occasioni d’oro a Zunino ben tre palloni consecutivi ed altrettanti punti. Chiude i conti un lungolinea di Cerrato ed il muro del 25 di Zunino.

Tre punti per il Carcare che può restare nelle posizioni intermedie di classifica a quota 12. Ora la concentrazione va all’incontro di sabato 17 a Carcare: ospite il Ceparana reduce da una vittoria contro il VGP Genova che ha ridisegnato la testa della classifica, sempre retta dalle albisolesi dell’Iglina Ponente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.