IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo femminile, Prima Divisione: la €uromedical Carcare parte con il piede giusto

Albisola Superiore. Primo incontro di campionato per la nuova €uromedical, main sponsor della compagine della Prima Divisione femminile di Carcare.

Nella loro trasferta le valbormidesi si sono ben comportate confrontandosi con l’Albisola. Spicca nelle fila carcaresi la figura di Anna Astesiano, tecnicamente in forma e capace di imprimere il giusto imput agonistico alle compagne. Lo ha dimostrato anche in questa prima uscita. La presenza di Viazzo, ritornata ad indossare la casacca biancorossa, è un ulteriore valore aggiunto e lo ha dimostrato nei migliore dei modi, affrontando l’Albissola con la giusta goliardia.

Nel primo set è l’Albisola a provare l’allungo, andando in vantaggio da subito. Poi il Carcare con il tandem Zefferino – Masi, diretti dal palleggio Marchese, riescono a dare al set la matrice biancorossa. Ben poco può fare l’abile libero dell’Albissola che prova a difendere gli attacchi del Carcare. Il set si conclude con la vittoria ospite per 15 – 25.

Ben consapevole della scelta fatta e dell’impegno del sestetto carcarese, nell’intervallo poche le indicazioni del mister Pesce alle sue ragazze. Il secondo set vede un bell’impegno di Masi e di Astesiano, ma qualcosa non funziona nel gioco della nuova €uromedical Carcare che si inceppa sul 9 – 15. E’ il punto di partenza dell’Albisola che prende ragione del gioco riuscendo a pareggiare 15 – 15. E’ Zefferino che riesce a mettere fine alla striscia positiva dell’Albissola con un bel diagonale. La battuta di Anna Astesiano completa l’opera ed il Carcare ritorna in vantaggio. Viazzo in questo frangente di set imprime la spinta decisiva, Zefferino segna tre punti consecutivi ed anche il secondo set si conclude a favore del Carcare per 20 – 25.

Il terzo set vede nuovamente le albisolesi condurre il primo frangente sul 5 – 3. Poi è Viazzo ad essere chiamata da Marchese a pareggiare i conti. Il Carcare allunga il suo parziale, Masi dal centro dimostra la sua preparazione atletica. Accade anche che Anna Astesiano lasci il parquet di gioco perché dolorante al polso sinistro, Pesce chiama dalla panchina Tauro. Ormai i giochi sono dettati: Zefferino e Viazzo chiudono il match sul 15 – 25.

Ora il pubblico di Carcare attende le sue ragazze giovedi 15 dicembre alle ore 20, quando giungeranno in Val Bormida le avversarie del San Pio X Loano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.