IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto: poker di Rizzo e la Carisa Savona ha vita facile con il Camogli

Savona. Il Camogli ha retto due tempi e mezzo, poi la Carisa Savona ha accelerato e con un parziale di 5 a 0 a cavallo tra la terza e la quarta frazione di gioco ha fatto suoi i 2 punti. Un risultato che permette ai biancorossi di restare in scia alla Pro Recco, vittoriosa sul Brescia nel match clou della giornata.

Alla Zanelli, di fronte a circa 200 spettatori, apre le marcature Fondelli in superiorità numerica dopo 1’11”. Il pareggio lo sigla Aicardi a uomini pari, a metà primo tempo; poi Angelini porta avanti i savonesi. I bianconeri vogliono dimostrare di valere un posto nei playoff e rendono dura la vita ai locali: Luongo trasforma l’unico rigore della serata, poi Sadovyy segna il 2 a 3. A 2″ dalla fine del tempo Damonte ristabilisce la parità.

Pure nel secondo periodo è il Camogli a sbloccare il risultato, questa volta con Presciutti. Da questo momento in poi, il Savona tiene a secco i rivali per 7’15”. Una gran prova difensiva, soprattutto in inferiorità numerica: a fine gara per gli ospiti sarà solo 2 su 12 con l’uomo in più; per la Carisa 5 su 10. Vanno a bersaglio Damonte, Rizzo e Mistrangelo: a metà gara il tabellone recita 6 a 4.

Alla ripresa del gioco, dopo 1′ esatto, Nikic rimette in corsa i suoi. Tocca a Rizzo riportare i padroni di casa sul + 2. E’ di Sadovyy l’ultimo acuto del Camogli, per il 7 – 6 a 5’49” dalla fine del terzo tempo. Mistrangelo e Bianco spingono i savonesi sul + 3, poi il punteggio non si muove più per 5’06”. Ci pensa Rizzo, ad inizio quarta frazione, a sbloccare la situazione di stasi. Lo stesso numero 6 di casa, capocannoniere del campionato, va ancora in rete per il poker personale.

La strada ormai è spianata per la Carisa. Poco importa se Petrovic esce per raggiunto limite di falli. Angelini realizza la propria doppietta, poi Sukno va in rete per il settimo e ultimo sigillo ospite. Sono Aicardi a uomini pari e Fiorentini in superiorità a chiudere i conti per il 14 – 7 conclusivo.

“Sono soddisfatto per il risultato – afferma l’allenatore savonese Andrea Pisano – e perché i giovani oggi hanno giocato in situazioni di partita difficili”. Da questa sera la Rari Nantes Savona è in vacanza; riprenderà gli allenamenti il 2 gennaio.

Il tabellino:
Carisa Savona – Rari Nantes Camogli 14 – 7
(Parziali: 3 – 3, 3 – 1, 3 – 2, 5 – 1)
Carisa Savona: Volarevic, Ferraris, Damonte 2, Petrovic, Fulcheris, Rizzo 4, Janovic, Angelini 2, Bianco 1, Mistrangelo 2, Aicardi 2, Fiorentini 1, Colombo. All. Andrea Pisano.
Rari Nantes Camogli: Ferrari, Bruni, Presciutti 1, Luongo 1, Fondelli 1, Cupido, Valentino, Steardo, Sukno 1, Nikic 1, Astarita, Sadovyy 2, Gardella. All. Emil Nikolic.
Arbitri: Stefano Pinato (Genova) e Domenico Rotondano (Salerno). Delegato Fin: Carlo Salino (Albisola Superiore).

I risultati del 15° turno:
Igm Ortigia – Strano Light Division Catania 10 – 7
Carpisa Yamamay Acquachiara – C.N. Posillipo 7 – 6
Rari Nantes Bogliasco – Ellevì Nervi 13 – 9
Carisa Savona – Rari Nantes Camogli 14 – 7
Ferla Pro Recco – A.N. Brescia 13 – 8
Rari Nantes Florentia – Enel Civitavecchia 12 – 10

La classifica a 7 giornate dal termine:
1° Ferla Pro Recco 39
2° Carisa Savona 38
3° Carpisa Yamamay Acquachiara 36
4° A.N. Brescia 34
5° C.N. Posillipo 28
6° Rari Nantes Bogliasco 16
6° Rari Nantes Florentia 16
8° Rari Nantes Camogli 14
8° Igm Ortigia 14
10° Enel Civitavecchia 13
11° Ellevì Nervi 9
12° Strano Light Division Catania 3

Il campionato va in letargo; tornerà sabato 4 febbraio con la 16° giornata:
Strano Light Division Catania – Ellevì Nervi
Enel Civitavecchia – Ferla Pro Recco
A.N. Brescia – Carisa Savona
Igm Ortigia – Carpisa Yamamay Acquachiara
C.N. Posillipo – Rari Nantes Florentia
Rari Nantes Camogli – Rari Nantes Bogliasco

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.