IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto: la Carisa Savona liquida il Bogliasco, mercoledì se la vedrà con il Panionios

Savona. La Carisa Savona torna alla vittoria e batte il Bogliasco 17 a 9. Archiviata la sconfitta di giovedì scorso nella Len Super Cup con il Partizan, i biancorossi hanno dimostrato grinta e carattere avendo la meglio sul Bogliasco fin dalle prime battute di gioco e dando vita ad una partita a senso unico.

Purtroppo l’incontro ha perso due dei suoi protagonisti nel secondo tempo quando il giocatore di casa Alberto Angelini e il savonese che milita nel Bogliasco Lorenzo Barillari hanno dovuto lasciare anticipatamente la vasca. Il primo ha accusato uno stiramento, il secondo una ferita all’arcata sopraccigliare.

Avanti fin da subito, i savonesi hanno via via incrementato il vantaggio: 4 – 2 alla fine del primo tempo, 7 – 3 a metà gara, 10 – 6 all’ultimo intervallo. Nella quarta frazione di gioco la Carisa ha infilato per ben 6 volte la porta ospite e ha chiuso sul + 8.

Quasi perfetti i padroni di casa nelle azioni in superiorità: 6 su 8. Per i biancoazzurri 6 su 13, più un rigore realizzato da Nossek. Da segnalare che sono usciti per raggiunto limite di falli Fulcheris a 7’17” dalla fine della gara, E. Caliogna a 3’15” dalla sirena e Petrovic a 1’25” dal termine del match.

“Era una partita molto pericolosa e delicata – afferma l’allenatore savonese Andrea Pisano -. Il Bogliasco è una signora squadra ed ha un gioco che ti può spazientire, ma noi siamo stati bravi”.

Ora l’attenzione della Rari è tutta rivolta verso la partita di ritorno dei quarti di finale di Euro Len Cup contro il Panionios Atene, in programma nella piscina Zanelli di Savona mercoledì 14 dicembre alle 20,30.

“Il Panionios – spiega il centroboa savonese Matteo Aicardi – ci ha messo in seria difficoltà in Grecia. Mercoledì dobbiamo, però, vincere perché è una squadra alla nostra portata e noi vogliamo raggiungere la semifinale”.

Il tabellino:
Carisa Savona – Rari Nantes Bogliasco 17 – 9
(Parziali: 4 – 2, 3 – 1, 4 – 3, 6 – 3)
Carisa Savona: Volarevic, Ferraris 1, Damonte 2, Petrovic 2, Fulcheris 1, Rizzo 4, Janovic 2, Angelini, Bianco, Mistrangelo 1, Aicardi 2, Fiorentini 2, Zerilli. All. Andrea Pisano.
Rari Nantes Bogliasco: Mina, Ferrero, A. Di Somma 1, Vergano 1, Graffigna, A. Caliogna, Nossek 2, Boero, Bettini 1, Barillari, Camilleri 3, Deserti 1, E. Caliogna. All. Daniele Magalotti.
Arbitri: Maurizio De Chiara (Napoli) e Maurizia Iometti (Roma). Delegato Fin: Franco Picchetto (Torino).

I risultati della 13° giornata:
C.N. Posillipo – Strano Light Division Catania 11 – 6
Ferla Pro Recco – Ellevì Nervi 17 – 4
Rari Nantes Florentia – Rari Nantes Camogli 11 – 11
Carpisa Yamamay Acquachiara – A.N. Brescia 13 – 12
IGM Ortigia – Enel Civitavecchia 8 – 9
Carisa Savona – Rari Nantes Bogliasco 17 – 9

Grazie alla sconfitta del Brescia, il Savona guadagna una posizione in classifica:
1° Ferla Pro Recco 33
2° Carisa Savona 32
2° Carpisa Yamamay Acquachiara 32
4° A.N. Brescia 31
5° C.N. Posillipo 27
6° Rari Nantes Camogli 14
7° Rari Nantes Bogliasco 13
7° Rari Nantes Florentia 13
9° Enel Civitavecchia 12
10° IGM Ortigia 10
11° Ellevì Nervi 9
12° Strano Light Division Catania 0

Sabato 17 dicembre si giocherà il 14° turno con i seguenti incontri:
C.N. Posillipo – IGM Ortigia
Rari Nantes Camogli – Ferla Pro Recco
Ellevì Nervi – Carisa Savona
Enel Civitavecchia – Carpisa Yamamay Acquachiara
A.N. Brescia – Rari Nantes Florentia
Strano Light Division Catania – Rari Nantes Bogliasco

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.