IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallacanestro Alassio: il resoconto del lungo fine settimana dei giovani gialloblu

Alassio. Dopo la vittoria dell’Under 15 contro la Scuola Basket Savona, da sabato a lunedì ci sono state altre cinque partite per le giovanili della Pallacanestro Alassio.

Sabato, per la seconda giornata di campionato Esordienti minibasket, i nati nel 2000 sono andati a giocare a Cairo e hanno vinto, anche se con fatica. E’ stata una bella partita, nella quale il team cairese ha dominato il primo quarto per poi subire la rimonta alassina. Alla fine la Pallacanestro Alassio vince 42 – 50. “Il risultato a livello minibasket è l’ultimo aspetto da considerare e in questa partita abbiamo giocato male all’inizio per poi riprenderci pian piano ma bisogna migliorare – dicono dalla società alassina -. Un bravo ai bimbi di Cairo che hanno giocato bene e ci hanno messo in difficoltà”.

Sempre sabato le Under 15 femminili hanno giocato a Pietra Ligure e perso 66 – 30. “Affrontando il campionato sotto leva ogni partita deve essere vista come un modo per migliorare e anche questa partita è servita molto – spiegano i dirigenti dell’Alassio -. Abbiamo affrontato una squadra molto valida e che ci ha messo in difficoltà con la zona. Pian piano impareremo ad affrontare anche questo tipo di difesa che nelle giovanili è difficile attaccare. Un bravo alle ragazze per l’impegno che ci mettono ogni partita affrontando ragazze di uno o due anni più grandi”.

Domenica, nuovamente a Pietra Ligure, è scesa in campo l’Under 13 con i nati nel 1999 e 2000 che hanno riscattato la sconfitta della femminile andando a vincere 63 – 78. Dopo due quarti in totale equilibrio e chiusi in vantaggio dal Maremola di 3 punti, il terzo quarto ha sancito l’allungo dell’Alassio che si è portato a condurre di 10 lunghezze per poi incrementare il risultato nel finale. “E’ stata una partita difficile, più di quanto dica il risultato – afferma lo staff alassino -. Complimenti ai nostri ragazzi che hanno ben giocato, non si sono disuniti quando siamo andati sotto nel punteggio e ben nove giocatori delle squadra hanno segnato almeno un canestro. Bravi”

Ieri si è chiuso l’intenso e lungo week-end. L’Under 14, dopo quattro vittorie consecutive, è incappata nella prima sconfitta a Bordighera. Il punteggio finale, dopo tre quarti in equilibrio, è di 71 – 58. “Sapevamo che contro squadre intense e fisiche avremmo avuto delle difficoltà e questo risultato lo dimostra – sottolineano i tecnici dell’Alassio -. Dobbiamo acquisire continuità, migliorare in difesa e avere più carica agonistica che non abbiamo. Si dice che si impara molto di più dalle sconfitte che dalle vittorie e la nostra speranza è proprio questa”.

L’intensa settimana si è conclusa con la prima partita del campionato minibasket degli Aquilotti-Gazzelle Junior (nati e nate nel 2002 e 2003). L’Alassio (con il gruppo nella foto) ha vinto tutti e sei i tempi contro gli amici di San Bartolomeo. “E’ bello vedere i bimbi e le bimbe emozionati alla loro prima partita – spiegano i dirigenti dell’Alassio -. E’ più un momento di festa anche se si inizia ad ascoltare i consigli degli istruttori per mettere in campo quello che si fa ad allenamento. Un bravo a tutti i bimbi e bimbe di entrambe le squadre che hanno giocato la loro prima partita”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.