IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Paita: “Al via piano operativo per garantire il servizio di telefonia mobile sulle autostrade”

Regione. Un piano operativo che verrà messo a punto entro il gennaio dell’anno prossimo, frutto del lavoro congiunto delle società concessionarie per le tratte autostradali e dei gestori di telefonia mobile per individuare una serie di misure a garanzia di un più efficiente servizio di telefonia per chi viaggia in autostrada in Liguria. Lo ha comunicato l’assessore regionale alle infrastrutture, Raffaella Paita che recentemente ha incontrato i referenti delle principali compagnie telefoniche per approfondire le criticità esistenti.

“L’incontro – spiega l’assessore Paita – si è rivelato di reciproca utilità. Abbiamo avuto infatti uno scambio di informazioni da cui è emersa chiaramente la complessità della problematica che investe più aspetti, non solo di tipo strutturale e tecnologico, ma anche normativo e tariffario su cui come Regione Liguria possiamo dare un contributo”.

L’assessore Paita infatti, dopo aver riscontrato una serie di criticità relative alla copertura del segnale di telefonia mobile sulle autostrade liguri a causa della conformazione geografica della regione, si è posta l’obiettivo “di avviare un dialogo costruttivo con i gestori telefonici per arrivare ad una mappatura del quadro complessivo e valutare ulteriori investimenti per migliorare il servizio”. Dalla rilevazione tecnica effettuata nei giorni scorsi dagli uffici regionali è emerso infatti l’esistenza di un “problema di fragilità e discontinuità del servizio erogato sulla copertura dei quattro operatori telefonici, telecom, Vodafone, wind e hg3 nella tratta Ventimiglia Genova andata e ritorno.

“Abbiamo trasferito questi dati ai gestori – ha detto Paita – e prossimamente è previsto un ulteriore incontro per affrontare anche la tratta da Genova a Sarzana”. “Il prossimo passaggio – ha confermato l’assessore – sul quale la Regione Liguria manterrà il suo ruolo istituzionale di regia e di coordinamento sarà quello di mettere a confronto le società concessionarie per le tratte autostradali con i gestori telefonici affinché dialoghino concretamente per individuare soluzioni”.

“E’ vero che la conformazione geografica della Liguria non facilita le telecomunicazioni – ha concluso l’assessore – ma non possiamo fermarci a questa giustificazione davanti a un problema che diventa ogni giorno di più prioritario in termini di sicurezza, come è poi risultato ai massimi livelli durante i giorni dell’alluvione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.