IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manovra “Salva Italia”, c’è chi dice no: tre ore di sciopero e corteo a Savona. Proteste anche nei prossimi giorni

Più informazioni su

Savona. I lavoratori del settore pubblico e privato e i pensionati di Cgil, Cisl e Uil oggi scendono in piazza per dire no alla manovra “Salva Italia” varata dal governo Monti. A Savona la protesta inizierà alle 9 da piazza Sisto IV con un corteo che giungerà davanti alla Prefettura.

L’agitazione riguarderà sia il pubblico che il privato, anche se con modalità differenti da settore a settore. Tre ore di sciopero, oggi, per il personale dei porti, delle autostrade, dell’autonoleggio, del trasporto merci e della logistica, delle autoscuole e pratiche automobilistiche.

Per i pendolari, i disagi arriveranno giovedì 15 dicembre: i lavoratori delle ferrovie, infatti, incroceranno le braccia dalle 21 alle 21 del giorno successivo, mentre il trasporto pubblico locale si fermerà venerdì 16. Il pubblico impiego, la scuola, la sanità e le poste sciopereranno lunedì 19. I bancari si asterranno dal lavoro il 16 dicembre per l’intero pomeriggio.

Per lunedì 19 dicembre è in programma lo sciopero nei diversi settori della conoscenza per chiedere la riapertura del confronto sulla manovra e renderla più equa. I sindacati confederali della scuola savonese hanno inindetto assemblee unitarie provinciali (2 ore in orario di servizio) anche oggi col seguente calendario: dalle 8.15 alle 10.15 presso DD SV Colombo (per il personale delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado); dalle 11 alle 13 presso il Liceo Artistico di Savona (per il personale delle scuole superiori).

Intanto, in queste ore, è arrivata una nota di Autostrade per l’Italia: “Potrebbero verificarsi disagi per uno sciopero generale proclamato dalle organizzazioni sindacali. Saranno comunque garantiti i servizi di assistenza e il funzionamento degli impianti per il pagamento del pedaggio che – si ricorda nella nota – è dovuto per legge”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. B.O.S.S.
    Scritto da B.O.S.S.

    ..tre ore, quattro ore.. tutto il turno, ad inizio turno..a fine turno…ah ah ah ah..
    ..complimenti per l’organizzazione! ci credono davvero!! :)
    evvai!!! altre 4 ore di lavoro non retribuite e di questi tempi poi….