IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manovra, Province chiedono atto di responsabilità: “No a sospendere la democrazia”

Provincia. “Se le modifiche alle norme in manovra sulle Province impedissero alle sei amministrazioni a scadenza di mandato di andare al voto in primavera saremmo di fronte a un gravissimo precedente. Sarebbe sospesa la stessa democrazia”. Lo dice il Presidente dell’Upi, Giuseppe Castiglione, a proposito delle possibili correzioni alla manovra su cui si sta lavorando in queste ore.

“Ieri – aggiunge – il Governo ha dovuto ammettere che le norme sulle Province scritte nel decreto ‘Salva Italia’ presentano diverse incongruenze. Chiediamo al Parlamento un atto di responsabilità e di fare seguire alle parole i fatti”.

“In Commissione Bilancio tutti i partiti hanno ammesso di considerare errato l’inserimento delle norme sulle Province in una manovra economica e la necessità che su questo tema ci si impegni con una legge apposita, lontano dalle improbabili improvvisazioni. Allora – conclude Castiglione – si stralcino queste norme inutili dalla manovra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. W.W.
    Scritto da W.W.

    Solite manovre di politicanti che vogliono ancora tenere il “SEDERE” al caldo.
    VERGOGNA, VERGOGNA e per chi non avesse capito VERGOGNA !!!
    Altro che manovra salva Italia.