IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incendio Vado, nottata di tregua. Gabrielli: “Grazie a chi ha rischiato la vita” foto

Vado L. E’ stata una nottata di tregua, questa, sulle alture di Vado Ligure. Il lavoro incessante di 150 volontari e 4 canadair che, dalla viglia di Natale, hanno gettato acqua sulle fiamme che hanno divorato circa 400 ettari di bosco, ha portato ad una situazione che gli addetti ai lavori definiscono sotto controllo.

Intanto, proprio i generosi e instancabili volontari hanno ricevuto il plauso del capo del Dipartimento della protezione civile, Franco Gabrielli che ha espresso il suo riconoscimento a tutti gli uomini che “in questi giorni sono intervenuti, anche rischiando la propria vita, per mettere in sicurezza le aree interessate dall’incendio che ha distrutto alcune centinaia di ettari di bosco nel Savonese e prestare soccorso alla popolazione”. “Un sentito grazie – prosegue Gabrielli – ai piloti dei Canadair e degli elicotteri, al personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale dello Stato, dei Volontari della Protezione Civile, delle Forze dell’Ordine, della regione Liguria, della prefettura di Savona e degli enti locali”

Gli ultimi focolai sono stati spenti nel pomeriggio di ieri. La situazione a Vado Ligure ora è decisamente più tranquilla, ma è il momento di contare i danni e fare chiarezza sulle cause del terribile rogo. La procura di Savona ha aperto un’inchiesta. L’accusa, per ora a carico di ignoti, è di incendio colposo. Intanto è stato sequestrato un petardo: e proprio i “botti” sarebbero la causa del rogo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. .
    Scritto da mr.ivo

    In questi casi è meglio ringraziare tutti senza distinzioni

  2. Scritto da piopio

    Un sincero grazie alla professionalità ed al lavoro di tutti volontari e non per il grande lavoro effettuato

  3. Scritto da alex100

    Volevo ringraziare un gruppo di ragazzi della protezione civile di Noli per avere sedato, con pochi mezzi a disposizione, un focolare nella zona di Segno.
    Oltre ad due elicotteristi che, per tutta la giornata del 26, hanno scaricato acqua in un’area a rischio vicina a dei cavi di alta tensione.