IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incendio Vado, l’assessore Orlando: “Grande lavoro da parte di tutti. Su origine rogo ancora nessuna certezza”

Vado L. “Oggi sarebbe dovuta essere la giornata delle bonifica, purtroppo non è così perché si sono riattivati alcuni focolai”. E’ questa l’analisi dell’assessore all’ambiente di Vado Ligure Raffaella Orlando sulla drammatica situazione dell’incendio boschivo di Segno, che da quattro giorni continua a bruciare la valle vadese.

“Al momento i focolai – spiega l’assessore – sono comunque tenuti sotto controllo grazie al lavoro professionale ed altamente qualificato dei nostri vigili del fuoco e di tutte le forze dell’ordine e di coloro che sono intervenuti. Anzi voglio ringraziare tutti quelli che sono intervenuti per darci una mano, dai nostri volontari a quelli di altre zone, al corpo forestale dello Stato, polizia municipale, carabinieri e tutte le forze dell’ordine”

“I punti più critici al momento sono quelli vicino all’autostrada, via Viglietta e le zone limitrofe. Questa zone sono monitorate con particolare attenzione e tutto è tenuto sotto controllo. Speriamo che questa emergenza si trasformi in breve tempo in bonifica” prosegue l’assessore che spiega: “Ora sono impegnati circa 120 uomini tra vigili del fuoco, Nipaf, altre forze dell’ordine e volontari che ripeto sono intervenuti sul nostro territorio con estrema professionalità”.

“Ci sono anche due canadair ed un elicottero che stanno continuando a lanciare acqua sui focolai contribuendo a tenerli sotto controllo.

Al momento non ci sono più sfollati e tutti sono rientrati a casa” aggiunge Orlando che sulle cause del rogo non vuole sbilanciarsi: “Si sono ascoltate tante ipotesi, al momento però di sicuro e di certo non c’è nulla e per cui non mettiamo in circolo voci che per ora non hanno nessun tipo di fondamento. Ci sono tante ipotesi da valutare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.