IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Hockey indoor, Savona pronto a dare la caccia alla serie A: quarto posto al torneo di Padova

Savona. Mentre a Savona continua a tenere banco la querelle sul nuovo campo da hockey del Csi,  che darebbe finalmente una casa agli hockeisti della città, un gran Savona HC, sfoderando prestazioni di alto livello, è arrivato quarto al torneo di Padova.

Un ottimo risultato se si considera che tre delle squadre partecipanti sono state quelle che l’anno scorso hanno occupato i tre gradini del podio nel campionato di serie A indoor, categoria alla quale quest’anno il Savona vuole ritornare, dopo la sfortunata retrocessione della stagione scorsa maturata dopo due salvezze consecutive. Infatti il club del presidente Pinna spera di vincere ed ottenere quell’unico posto disponibile per la promozione nella categoria superiore.

Quello di Padova è un risultato eccellente, se si considera che gli otto elementi presenti a questo importante torneo, che si sono alternati in campo hanno messo in mostra, secondo gli appassionati dell’hockey indoor presenti, un ottimo livello tecnico, che ha permesso di vincere il girone eliminatorio grazie alle vittorie contro i vice campioni d’Italia del Villafranca per 6 – 4 e contro i campioni d’Italia e padroni di casa della manifestazione, quel Cus Padova che tutti gli anni incanta proprio per la tecnicità del proprio gioco.

La stanchezza ed i pochi cambi disponibili (due soli atleti in panchina) non hanno permesso al team biancoverde nella seconda ed ultima giornata del torneo di raggiungere una finale che sarebbe stata meritata. Nonostante siano coincise con due sconfitte, i savonesi hanno espresso buone prestazioni sia in semifinale con il Camelot Padova che nella finale per il terzo posto con la forte ed agguerrita compagine dell’Adige, che da anni viaggia fra le prime del campionato di serie A.

Questa manifestazione, oltre essere stata utile ai fini di testare buona parte del team savonese in vista del primo concentramento di campionato di serie B che inizierà domenica 18 dicembre nella palestra di Zinola, è di buon auspicio per il futuro, in attesa degli sviluppi positivi sulle amare questioni di collocazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.