IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Hockey in line, Savona ancora corsaro: 9 a 7 sul campo del Valpellice

Savona. Ancora una vittoria esterna per la compagine savonese sul difficile, in tutti i sensi, campo degli Old Style Valpellice, cittadina nei dintorni di Torino.

I liguri, orfani del solo attaccante Anthoine, hanno dovuto confrontarsi con una squadra agguerrita e con un impianto ostico, sia per il fondo sconnesso ed imprevedibile, sia per la particolarità di essere sì coperto, ma con tutti i lati aperti e con una temperatura tutt’altro che mite.

Il primo goal, marcato dai padroni di casa, dopo soli 24″, lasciava di sasso il portiere nerofucsia Taraschi. Pronta però la reazione degli ospiti che mandavano in rete Alessandro Salzano dopo solo un minuto, con una deviazione sul tiro di Tassinari. Seguivano fasi di studio e poi salivano in cattedra le orche, con i goals di Monaco e Parodi al 6° ed al 7° minuto. Lo score del primo tempo si completava sul finire con la rete di Oriano per il temporaneo 4 a 1.

Ancora Oriano apriva le ostilità nella seconda frazione dopo 5 minuti, ma un solo minuto dopo erano i piemontesi a trovare la rete. Qui cominciava il periodo nero dei savonesi che cambiavano il portiere inserendo Claudino Bermano e forse si sedevano leggermente sugli allori, permettendo agli avversari di segnare tre reti, aiutati anche da una doppia superiorità concessa con leggerezza dall’arbitro. Ma dal 5 a 5 trascorrevano solo 21″ e Monaco, in shorthanded, portava ancora in vantaggio lo Skating, su azione caparbia.

Si andava al terzo tempo con i padroni di casa all’inseguimento, finalizzato al 9° minuto, però la foga li portava a commettere un’infrazione che il giudice di gara non poteva evitare di sanzionare e che portava al momentaneo 7 a 6 di Esposito. Era poi Oriano a tre minuti dal termine a dare respiro ai sui segnando il 8 a 6, vanificato un solo minuto più tardi dalla rete del Valpellice. Nel finale gli Old Style toglievano il portiere per un ultimo assalto, ma venivano beffati ancora da Oriano che con un tiro tipo carambola chiudeva lo score sul 9 a 7 per lo Skating Club Savona.

I savonesi hanno schierato Taraschi, C. Bermano, Monaco, Oriano, Tassinari, Esposito, Parodi, Al. Salzano, An. Salzano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.