IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Firmato a Savona il “Protocollo di legalità” tra la Prefettura e l’Unione Industriali

Savona. E’ stato sottoscritto stamane presso il Palazzo del Governo di Savona il Protocollo di Legalità con l’Unione Industriali della provincia di Savona, ai fini della prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nell’economia legale.

L’intesa è stata siglata dal Prefetto Claudio Sammartino e dal presidente dell’Unione Industriali, alla presenza dei responsabili delle Forze dell’Ordine, della Capitaneria di Porto e dei Vigili del Fuoco.

L’iniziativa, che costituisce a livello locale lo sviluppo dell’accordo sottoscritto dal Ministero dell’Interno e dalla Confindustria in data 10 maggio 2010, si inserisce nel quadro dell’attività di prevenzione territoriale per garantire i principi della libertà di impresa e della concorrenza leale e prevede l’attivazione di misure di salvaguardia finalizzate a contrastare l’azione delle organizzazioni criminali nel mondo dell’impresa e nel mercato del lavoro e, unitamente all’azione coordinata delle Pubbliche Autorità, per assistere e sostenere le imprese.

Il Protocollo, volto ad incrementare e rafforzare l’attività di vigilanza e controllo, nel contesto della sempre più stretta collaborazione fra imprese e pubbliche Autorità, potrà contribuire, tra l’altro, ad elevare i livelli di sicurezza sui luoghi di lavoro rendendo anche più efficaci i controlli e il monitoraggio sui meccanismi di mercato ed assicurando più adeguati strumenti di prevenzione e di tutela per le imprese, soprattutto in relazione agli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture.

In particolare, la Prefettura proseguirà nell’incentivazione dello strumento dell’accesso ai cantieri e agli altri obiettivi sensibili specialmente nel settore delle costruzioni, al fine di un compiuto monitoraggio delle attività imprenditoriali mirato alla verifica degli appalti, dei subappalti, dei sub-contratti e dei fornitori della filiera, ed alla verifica del rispetto delle norme di legge e contrattuali in materia di rapporto di lavoro, obblighi contributivi e sicurezza sul lavoro.

Sempre in tale ambito, la Prefettura di Savona e l’Unione Industriali opereranno, in accordo con le stazioni appaltanti, per favorire lo scambio di dati e informazioni inerenti la partecipazione agli appalti ritenuti di particolare rilevanza economica o incidenza sui settori c.d. “sensibili”; inoltre, l’Unione Industriali sosterrà presso le aziende associate l’etica della responsabilità e il dovere di denuncia di quei reati che ne limitano direttamente o indirettamente la libertà economica a vantaggio di imprese o persone riconducibili a organizzazioni criminali e proporrà altresì, presso le imprese associate, l’adozione di regole mirate a disciplinare la scelta responsabile dei partners commerciali e dei subappaltatori e, per gli appalti pubblici e nei cantieri privati, dei sub-contraenti.

Nel contempo, ed in linea con l’accordo sottoscritto, l’Unione Industriali inserirà in un apposito elenco, pubblicato sul proprio sito Internet, le imprese aderenti al suddetto Protocollo di Legalità.

Con la firma del Protocollo sono state altresì poste le basi per la stipula di successive intese di dettaglio e per la specificazione di ulteriori forme di collaborazione che potranno essere perfezionate anche su altri argomenti di comune interesse, riferibili al sopraindicato Protocollo sottoscritto dal Ministero dell’Interno e dalla Confindustria in data 10 maggio 2010.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.