IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Feste natalizie, in Liguria vince ancora il dolce artigianale

Più informazioni su

Liguria. Il Natale delle famiglie liguri sarà all’insegna dei dolci artigianali. Secondo l’indagine elaborata dall’osservatorio Ispo-Confartigianato, quasi 239 mila famiglie, pari a oltre 420 mila persone in Liguria, porteranno in tavola un prodotto dolciario di fabbricazione artigianale.

Genova, tra le venti province italiane in cui si stima una maggior preferenza delle specialità artigianali, si colloca al 12esimo posto, con oltre 131.700 famiglie che abitualmente scelgono un prodotto di maggior qualità.

La dinamica delle imprese di alimentazione artigianali in Liguria ha registrato una crescita nell’ultimo anno dell’1,2%, con 3.062 realtà attive (36 in più rispetto al 2010). Proprio il settore della pasticceria e dei panifici, che in Italia registra 42.633 imprese all’attivo, pari al 48% del totale, è il più consistente nella nostra regione, con 1.549 attività sul mercato. I numeri più alti in provincia di Genova, in cui lavorano 710 realtà tra pasticcerie e panifici; seguono Savona (403), La Spezia (241), e Imperia (195).

Altri settori alimentari “forti” in Liguria sono i servizi di ristorazione (come il cibo da asporto), con 1.044 imprese, e la produzione di pasta, settore in cui sono attive 233 aziende artigiane. Un leggero calo si registra solo nel settore della produzione artigianale di cacao e cioccolato: sono 12 i maestri cioccolatieri attivi, uno in meno rispetto allo scorso anno; di questi, nove si trovano in provincia di Genova, che si colloca al nono posto in Italia per numero di aziende cioccolatiere artigiane.

“Nonostante la crisi, i liguri, soprattutto quando si tratta di alimentazione, e in particolar modo sotto Natale, scelgono in base alla qualità – dice Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria – e preferiscono un prodotto di fabbricazione artigianale. Questo significa anche sostenere economicamente migliaia di imprese artigianali in Liguria che puntano sulla tradizione e sulla qualità delle materie prime. Non è un caso che l’Italia sia il primo Paese europeo per prodotti agroalimentari Dop, Igp e Stg, con ben 219 specialità riconosciute”.

I prodotti alimentari artigianali liguri non sono apprezzati solo nella nostra regione, ma anche all’estero. Secondo i dati Istat, l’esportazione è cresciuta del 13,4% rispetto al 2010, collocando la Liguria al nono posto in Italia per export prodotto: 121,8 milioni di euro solo nel primo semestre del 2011.

Sono proprio le specialità dolciarie il prodotto italiano più apprezzato all’estero: l’Italia è seconda in Europa, dopo la Germania, per export di torte e panettoni di Natale (224 milioni di euro, il 18% di quanto esportato in Unione europea). Tra i Paesi più “golosi” del dolce made in Italy, troviamo Austria, Russia, Germania, Gran Bretagna, Stati Uniti e Francia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.