IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dall’amianto ai pannelli fotovoltaici grazie ad un’azienda cairese foto

Cairo M. E’ stato inaugurato il 28 ottobre il primo progetto valbormidese di sostituzione dell’amianto con i pannelli fotovoltaici. Con l’allaccio alla rete elettrica il vecchio tetto in amianto dei fratelli Ivaldi non è più un pericolo per la salute bensì una risorsa per l’ambiente: il montaggio dei pannelli permetterà la produzione di circa 600 Mw all’anno.

Grande soddisfazione per l’azienda Sami di Bertone Srl che ha pensato, progettato e infine installato i pannelli, il tutto in soli due mesi: “E’ un impianto ‘chiavi in mano’ – dichiara il titolare dell’azienda Paolo Bertone – Tutto è stato interamente gestito da noi, dal primo business plan che risale al 2010 fino al controllo generale dei sistemi di monitoraggio avvenuto martedì 15 novembre, passando attraverso la progettazione, gestione del cantiere in ogni sua fase e delle pratiche con Enel e GSE. Non ultimo la normativa (in particolare la tariffa GSE) che in questi anni è cambiata due volte costringendoci a rivalutare l’operazione in un mercato in continua trasformazione”.

Da sottolineare che tutte le maggiori componenti sono state acquistate in Val Bormida, a partire dai moduli fotovoltaici Ferrania Solis. Questo in un’ottica di rilancio del territorio che deve necessariamente coinvolgere tutte le imprese del luogo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.