IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Concorso pianistico “Città di Albenga”: i vincitori sono Alessandro Benini e Sofia Rudari

Albenga. Ottimo inizio per il 24° Concorso pianistico “Città di Albenga”. Dopo l’apertura della segreteria sono iniziate le audizioni per la categoria “G”, ragazzi nati dal 1997 che suonano a quattro mani.

Le cinque coppie provenienti da tutta Italia si sono esibite ieri di fronte alla qualificata Giuria presieduta dal M° Riccardo Risaliti e dai seguenti docenti Paola Bruni, Silvia Limongelli, Giorgio Lovato, Ermindo Polidori Luciani e Stefano Valanzuolo.

I giovani talenti si sono sfidati, nella splendida cornice di Palazzo Oddo nella sala ubicata al terzo piano dove è in corso la fantastica Mostra “Fabula” di Antonio Saliola. Passando in strada e nel Palazzo si sentivano le note, tra gli altri, dei brani di Ravel, Debussy, Rossini, Bach, Brahms e Poulenk .

Buoni i risultati ottenuti, i vincitori sono Benini Alessandro e Rudari Sofia provenienti dalla Provincia di Verona che hanno conseguito il punteggio di 95/100 e pertanto hanno conquistato il diritto di presentarsi al pubblico durante la serata finale, che si terrà al Cinema Teatro Ambra il 30 Dicembre 21 con ingresso libero.

Nel pomeriggio si sono esibiti, nel vicino Auditorium San Carlo, davanti ad un folto pubblico di familiari e anche di semplici appassionati i primi concorrenti della Categoria Eccellenza Solisti, categoria che terminerà nella tarda mattinata di domani.

Grande soddisfazione è stata espressa dall’amministrazione comunale, rappresentata dal vice sindaco Mauro Vannucci, dai rappresentanti della Palazzo Oddo Srl e da tutti gli organizzatori per l’alto numero dei partecipanti che hanno potuto apprezzare la Città di Albenga, il suo Centro Storico e i suoi Musei.

La Palazzo Oddo Srl, infatti, volendo rendere più piacevole ed indimenticabile il soggiorno presso la meravigliosa “Albingaunum”, ha omaggiato tutti i concorrenti con un ingresso gratuito per la Mostra Magiche Trasparenze dove è possibile ammirare, oltre ai vetri dell’antica Albenga, il celeberrimo “Piatto Blu” che fa da sfondo a tutto il materiale del Concorso, il Museo Navale Romano con le sue anfore ed il Museo Civico.

Compiacimento anche da parte dei pubblici esercizi e dei commercianti albenganesi che hanno visto apprezzare le loro specialità ed i loro prodotti tipici. Come di consueto, non poteva mancare da parte dei giurati una gradita visita alla cantina dei “Fieui di Caruggi” con l’apposizione di una firma che verrà poi riprodotta sulla piastrella di ceramica che contribuirà a ricordare anche in futuro questo “evento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.