IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Capitaneria, operazione “Octopus”: 17 violazioni nel Savonese, 4 ristoratori denunciati

Alassio. Nelle festività natalizie le Capitanerie di Porto della Liguria hanno intensificato i controlli effettuando, dal 4 al 7 e dal 14 al 23 dicembre, 1.187 controlli nell’ambito di quella che è stata definita “operazione Octopus”.

Dei controlli, 653 sono stati a a Genova e S. Margherita, 285 a La Spezia, 82 a Savona ed Alassio e 167 ad Imperia e Sanremo. Sono state accertate 139 violazioni (77 a Genova, 4 a La Spezia, 17 a Savona e 41 ad Imperia), sequestrate circa 1,3 tonnellate di prodotti e elevate sanzioni per circa 180 mila euro.

Coinvolti nell’operazione 597 militari, uomini e donne, della Guardia Costiera. Nel corso dei controlli, i nuclei pesca hanno riscontrato diverse irregolarità, imputabili soprattutto alla ristorazione; infatti su 12 ristoratori sottoposti a controllo nella sola provincia di Savona, ben quattro sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per la mancanza dell’indicazione sui menù dello stato fisico del prodotti utilizzati per la preparazione dei piatti.

Inoltre è stata riscontrato un caso di pubblicità ingannevole presso un autogrill dell’autostrada Torino-Savona: sono state infatti rinvenuti 20 contenitori in vetro di “acciughe sotto sale” pubblicizzate come acciughe della cooperativa pescatori di Imperia. Dai documenti fiscali e dalle etichette apposte sulle confezioni, è emerso che le stesse non erano prodotte dalla cooperativa, ma provenivano da tutt’altra zona. La violazione è stata punita con una sanzione di 6 mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.