IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calice Ligure, furto di due cinghiali durante la battuta di caccia

Calice Ligure. La crisi economica morde e induce a gesti improbabili. Ma nessuno si sarebbe aspettato un furto di cinghiali durante una battuta di caccia.

E’ invece accaduto ieri a Calice Ligure, nella zona montuosa frequentata durante la stagione venatoria.

La locale squadra di cinghialisti ha svolto la solita uscita domenicale. Nella prima mattinata alcuni cacciatori, appostati nella zona detta della discarica, hanno abbattuto due grossi ungulati del peso di circa 80 chilogrammi ciascuno. Al momento di caricarli materialmente per il trasporto, però, gli esemplari erano spariti.

“Al momento di andare al recupero degli animali, abbattuti alcuni minuti prima, mi sono reso conto che le due bestie erano sparite nel nulla – ricostruisce uno dei cacciatori – Seguendo alcune tracce di sangue degli animali, mi sono reso conto che sono stati caricati su un mezzo a motore e portati via”.

Insolito bottino per i ladri, evidentemente mimetizzati nel bosco prima di entrare in azione. “Si trattava di due grandi verri – sottolinea il cinghialista – Capisco il momento particolare di ‘fame’ che c’è in giro in questo periodo, ma bastava chiedere e avremmo certamente dato a queste ‘persone’ una parte di selvaggina, visto che quest’anno nella nostra zona ne abbiamo già abbattuti più di 200”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Resist

    L’esperienza di questi anni dice che con questa caccia non si risolvono il problema dei danni all’agricoltura.
    I danni al turismo sono grandi e sarà peggio per il futuro.

  2. Scritto da Johnny99

    …vado caccia da quasi trent’anni e sulla base della mia esperienza questo episodio è semplicemente impossibile.
    O i cinghiali sono stati solo feriti, oppure tra l’uccisione e la fase di cerca dell’animale abbattuto è stato lasciato trascorrere troppo tempo. L’idea di ladri mimetizzati nel pieno di una battuta al cinghiale è pazzesca, non mi viene in mente nulla di più rischioso, soprattutto vista la potenza esagerata delle armi in uso oggi e la totale imperizia di chi le utilizza. Non nascondo che sono contrario alla caccia in squadre superiori ai 5 elementi, e che limiterei l’uso delle armi a canna rigata ai soli selecontrollori o comunque ai cacciatori in singolo.

  3. angelotortarolo
    Scritto da angelotortarolo

    no. no. non ci posso credere…………….
    Fateci la guardia.

  4. urogallo
    Scritto da urogallo

    Ma che siano stati animalisti vegetariani desiderosi di donare degna sepoltura agli
    ungulati abbattuti non regge vero?