IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, il Savona travolge in trasferta il Lecco per 4 a 1 e torna a vincere

Più informazioni su

Savona. Un Savona attento e tenace che macina gioca e realizza un poker tornando alla vittoria sul campo del fanalino di coda Lecco. Quattro a uno lo score che permette ai biancoblù di raggiungere i 20 punti in classifica, a cui andrebbero aggiunti i 4 sottratti per le penalizzazioni.

Alla partita di Lecco, ultima trasferta dell’anno solare, mister Corda arrivava senza Praino, Pellini, Terzoni infortunati e recupera Belotti, Aresti e Mezgour all’ ultimo istante e lascia in panca Buglio e Mazzotti a mezzo servizio.

Al 6’ i biancoblù trovano subito il vantaggio: corner di De Martis, spizzica Mezgour di testa, si inserisce Cazzamalli sul secondo palo ed insacca. Gli uomini di mister Corda non vogliono lasciar spazio agli avversari e continuano ad accelerare fino al raddoppio che arriva all’11’ con Mezgour che abbandona i panni di assist man e si trasforma in uomo gol insaccando il cross di De Martis. Sembra tutto facile per il Savona ma, nell’azione successiva il Lecco accorcia subito con Temelin che insacca al volo un cross dalla destra di Tabbiani.

Il Savona non si lascia intimorire e riparte immediatamente ma la buona sorte sembra aver girato le spalle ai biancoblù quando al 15’ Garin calcia debolmente un rigore che Aprea devia in corner. La delusione dura il tempo di calciare il calcio d’angolo perché sul calcio da fermo di De Martis si catapulta Marconi che trova la seconda rete consecutiva in due giornate dopo quella del pareggio di domenica scorsa. Nonostante il doppio vantaggio, la gara rimane accesa e al 26’ Aresti compie un ottimo intervento su colpo di testa di Sciannamè da pochi passi.

Dopo la partenza sprint, il match si fa più equilibrata con le compagini che si affrontano a centrocampo fino al fischio finale del primo tempo. Nella ripresa, mister Ratti cambia Tabbiani e inserisce Fabbro che dopo pochi istanti si rende pericoloso ma il risultato non cambia.

Allo scoccare dell’ora di gioco, mister Corda richiama in panchina Mezgour, in dubbio fino all’ultimo per un problema agli adduttori e lancia Mazzotti in campo. Realizzato il cambio, il Savona trova il poker al 61′ con Garin che si destreggia sulla sinistra e tira, Aprea respinge ma Demartis raccoglie, controlla e insacca.

Il gol taglia le gambe ai padroni di casa e permette al Savona di tornare a casa con tre punti preziosissimi in vista dell’ultima di andata tra sette giorni in casa col Cuneo.

Tabellino dell’incontro:

Lecco: 1

Savona: 4

Reti: 6’ Cazzamalli (S), 11’ Mezgour (S), 12’ Temelin (L), 17’ Marconi, 61’ De Martis

Lecco: Aprea, Castelnuovo, Caforio (66’ Frasca), Conti, Padoin, Ischia, Rebecchi, Tabbiani (50’ Fabbro), Temelin, Civilleri, Sciannamè. In panchina: Perucchini, Pizzuti, Viviani, Fall, Frasca, Galli. Allenatore: Sig. Ratti

Savona: Aresti, Materazzo, Marconi, Belotti (80’ Buglio), Antonelli, Giorgione, Demartis, Cazzamalli, Mezgour (60’ Mazzotti), Bottiglieri, Garin (71’ Cattaneo). In panchina: Maragna, Vinatzer, Gelfusa, Parodi. Allenatore: Sig. Corda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.