IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio femminile, serie C: un goal di Manuelli decide il derby tra Vado e Pietra

Vado Ligure. Sul terreno dell’Aldo Dagnino di Valleggia è andato in scena il derby tra le due squadre savonesi di calcio a 11 femminile.

Per le ragazze del Vado, oltre all’orgoglio di aggiudicarsi la sempre sentita sfida campanilistica, c’è il desiderio di confermare le recenti prestazioni positive lasciandosi alle spalle i bassifondi della classifica. Da parte del Pietra Ligure, il desiderio è quello di raccogliere punti per ritemprare una classifica che pare troppo severa nei confronti delle biancocelesti.

Entrambe le squadre non possono schierare la formazione migliore, dovendo fare i conti con parecchi infortuni. Le padrone di casa condotte da Raffaella Fracchia scendono in campo con Castiglioni, Vignone, De Luca, Caviglia, Salvo, Pregliasco, Manuelli, St. Parodi, Valle, Romanelli, Canale; in panchina Zanda, Astigiano, Cerruti, Santero. Il Pietra Ligure risponde con Amormino, Malara, Picciau, Stevanin, Maggi, Lo Iacono, Therisod, Anselmi, Negro, Vicari, Radio; a disposizione Borrelli, I. Rebella, Verdina, M. Pedemonte, Mazzocca.

Pronti via e le rossoblu danno prova tangibile della loro determinazione, passando in vantaggio con “Geo” Manuelli già al 4°. L’attaccante vadese conferma il suo attuale stato di grazia e, dopo aver addomesticato un pallone in area, conclude a rete in modo imparabile.

Dopo il vantaggio delle padrone di casa la gara, per quanto molto combattuta ed intensa, si rivela avara di emozioni in fase conclusiva. Il Vado mantiene il predominio del gioco ma non riesce a produrre limpide occasioni da rete, anche per l’arcigno assetto tattico del Pietra.

Lo storico corrispondente fiorentino di “90° minuto” Marcello Giannini non avrebbe esitato a definire maschio il gioco espresso dalle due formazioni. Il direttore di gara Giampaolo Novaro, dal canto suo, estrae diversi cartellini gialli comminando ammonizioni a fronte delle infrazioni di gioco più evidenti.

Dopo l’intervallo il Vado, forse anche per la stanchezza legata al recupero infrasettimanale, cerca sempre meno le geometrie di gioco ed arretra il proprio baricentro lasciando maggiore iniziativa al Pietra. Le ospiti, pur impegnandosi per raggiungere il pareggio, non arrivano mai ad impensierire l’estremo difensore vadese Castiglioni. In un pomeriggio dal clima mite l’unico brivido per il pubblico accorso al campo di Valleggia lo regala l’esterno rossoblu De Luca che al 25° si invola verso la porta avversaria ma viene rimpallato al momento della conclusione.

Nel corso del secondo tempo, diverse le sostituzioni decise dalla panchina rossoblu: Zanda per Vignone, Astigiano per Valle e Santero per De Luca. Pure Natale Giacomello, allenatore del Pietra, prova a giocarsi le sue carte, ma le energie spese dalle sue giocatrici per difendere sono tante e le pietresi non riescono mai a distendersi in fase offensiva.

Il Vado riesce ad incamerare altri 3 punti, prendendo quota verso le zone alte della classifica. Il Pietra resta al terzultimo posto ma, avendo ancora 11 partite da giocare, ha tempo per poterlo migliorare.

I risultati del 9° turno:
Matuziana Sanremo – Real La Spezia 1 – 1
Sarzanese – Culmvpolis Genova 2 – 1
Vado – Pietra Ligure 1 – 0
Val Steria – Valpolcevera Serra Riccò 1 – 9
Vecchio Levanto – Genoa Calcio Femminile 0 – 3
ha riposato: Amicizia Lagaccio

La classifica dopo 9 giornate di campionato:
1° Matuziana Sanremo 19
2° Valpolcevera Serra Riccò 18
2° Sarzanese 18
4° Culmvpolis Genova 17
5° Genoa Calcio Femminile 16
6° Real La Spezia 15
7° Vado 12
8° Amicizia Lagaccio 9
9° Pietra Ligure 5
10° Val Steria 1
11° Vecchio Levanto 0
Pietra Ligure e Val Steria devono ancora riposare.

Domenica 18 dicembre alle ore 14,30 si giocherà la 10° giornata con i seguenti incontri:
Culmvpolis Genova – Matuziana Sanremo
Genoa Calcio Femminile – Sarzanese
Pietra Ligure – Amicizia Lagaccio
Real La Spezia – Vado
Valpolcevera Serra Riccò – Vecchio Levanto (ore 16,15)
riposa: Val Steria

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.