IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Eccellenza: la cronaca del successo del Vado sul Campomorone foto

Vado Ligure. Nell’incontro andato in scena al Ferruccio Chittolina il Vado cala il poker e ottiene 3 punti molto importanti. I rossoblu vadesi si sono imposti sul Campomorone con un convincente 4 – 1.

La gara è vivace sin dalle prime battute. All’11° un tentativo dal limite di Roselli termina a lato di non molto, mentre 2’ più tardi Piovesan deve distendersi sulla sua sinistra per respingere una conclusione di Davanzante dalla lunga distanza. La replica dei genovesi giunge al 20° con una conclusione dalla sinistra di Gilardi respinta in tuffo da Imbesi. Poi, al 24° è De Lucia, con un colpo di testa da buona posizione, a mancare di poco la porta.

Al 26°, dopo una bell’azione in velocità, è il Vado a rendersi pericoloso con un tiro da fuori area di Porrata che sfila a lato di poco. Al 37° gli ospiti perdono D’Isanto per infortunio. Così si arriva all’infuocato finale di primo tempo. Al 44° i vadesi sbloccano il risultato con una botta dal limite di Roselli che si infila nell’angolino alla destra di Piovesan. Appena 2’ dopo gli ospiti agguantano il pari grazie a De Lucia, il quale trafigge Imbesi con una staffilata da fuori area che si insacca sotto l’incrocio dei pali.

Nella ripresa sono subito i vadesi, al 4°, a sfiorare la marcatura con conclusione di Grabinski che termina alta. Il 2 a 1 dei rossoblu, però, arriva al 18°: l’arbitro decreta un penalty per un fallo su Roselli e Grabinski dagli undici metri non fallisce. Il Vado, sulle ali dell’entusiasmo, non si accontenta e al 24° centra il tris: Grabinski, dalla sinistra, serve al limite dell’area piccola Marelli che non sbaglia.

Per il 4 – 1, invece, bisogna aspettare il 37°: Scarfò fugge sulla sinistra e crossa verso il palo più lontano dove nuovamente Marelli, con un tocco di destro, insacca. Nel finale, al 43°, il Campomorone prova a dimezzare lo svantaggio ma Imbesi è bravo a neutralizzare un tiro di Parodi diretto verso l’incrocio dei pali. Infine, al 46°, Piovesan esce con tempismo e nega la gioia del goal a Scarfò.

Il Vado allenato da Maisano ha giocato con Imbesi; Davanzante, Rampini; Motta, Casalino, Arena (s.t. 9° Barranca); Murgia, Porrata, Grabinski (s.t. 32° Scarfò), Pastorino, Roselli (s.t. 19° Marelli); a disposizione Iannattone, Mazzonello, Rapetti, Timpanaro.

Il Campomorone di mister Pirovano è sceso in campo con Piovesan; Giuri, Sacco (s.t. 32° Costanzo); Ferrando, Madaio, Barsacchi; De Lucia, Morasso, Gilardi (s.t. 13° Parodi), D’Isanto (p.t. 37° Occhipinti), Riveccio; a disposizione Asso, Porasso, Piccaluga, Pittaluga.

Ha arbitrato Agostini della sezione di Bologna che ha ammonito Motta, Porrata, Davanzante, Barsacchi e D’Isanto ed ha assegnato 1′ di recupero nel primo tempo e 4′ nel secondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.