IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 7 femminile, un Valleggia da applausi resta in vetta: anche il Jordan’s Team finisce ko

Vado L. Nell’ultima giornata del campionato di calcio femminile a 7 Uisp, prima della pausa nataliazia, il Valleggia centra la vittoria in casa con una buona prestazione contro l’ostico Ansaldo Jordan’s Team. Le viola allenate dai mister Pedemonte e Testa partono con il freno a a mano tirato e, anche a causa del grande agonismo delle avversarie, creano tanto ma non riescono mai ad essere davvero pericolose.

La partita si sblocca finalmente all’inizio del secondo tempo quando, in seguito ad un potente tiro della solita Venturi che si stampa sulla traversa, Imberti è la più svelta a farsi trovare pronta ed insacca comodamente di testa. Il Valleggia sembra più tranquillo ed ordinato dopo aver trovato il gol del vantaggio, ma rischia tantissimo quando un’incomprensione tra Stevanin ed Imberti mette in serio pericolo la porta delle padrone di casa: Ratto in scivolata sventa il possibile gol del pareggio.

Salazar entra al posto di Venturi e Sardo al posto di Imberti e l’inerzia della partita resta la stessa: con il Valleggia che attacca e cerca insistentemente il raddoppio. Raddoppio che arriva grazie ad un’azione personale di capitan Grisolia che lanciata direttamente dal rinvio del portiere va sul fondo, finge di crossare e invece tira di destro mettendo alle spalle dell’incolpevole estremo difensore giallo-blu. Le viola hanno più volte l’occasione di segnare il terzo gol, soprattutto con Negro, ma è bravissimo il numero uno ospite a sventare i pericoli nella propria area di rigore.

Finisce 2 a 0, il Valleggia resta al secondo posto dietro al Moto GP in attesa di recuperare la partita contro le Velier ultime in classifica. Le savonesi torneranno in campo dopo le feste: il 9 gennaio le ragazze del presidente Landucci sono attese a Corderia dal Multedo Milk, reduce dal pareggio fuori casa contro il Vado. Per il Valleggia hanno giocato: Stevanin, Ratto, Imberti (Sardo), Grisolia, Venturi (Salazar), Gulli, Negro. A disposizione: Corrias. Reti: Imberti, Grisolia.

Prima del successo con l’Ansaldo il Valleggia aveva trionfato anche con il Cogoleto, nel recupero della giornata del campionato rimandata in seguito all’alluvione nel levante ligure, e con il Rayo Vallecano. Le viola si sono imposte sul Cogoleto per 3 a 1. Partita equilibrata e molto fisica sbloccata da un bel tiro della solita Venturi, smarcata da Negro. Passa poco però e una disattenzione difensiva delle viola lascia il via libera all’attaccante di casa, che segna. Il Valleggia riordina le idee e passa nuovamente in vantaggio, di nuovo con Roberta Venturi. Il 3 a 1 arriva su una bellissima combinazione Gulli-Negro-Venturi, con quest’ultima che realizza la tripletta personale.

Lo scorso 16 dicembre invece le viola sono state ospitate sul campo di Genova Bolzaneto dal Rayo Vallecano, una formazione di sicuro rinforzata rispetto a quella dello scorso anno. Anche in questo caso il Valleggia ha faticato a trovare il vantaggio, ma un sinistro di Venturi ha sbloccato il risultato e lanciato la squadra, che nel secondo tempo ha poi raddoppiato con Negro, subentrata a Corrias. Il 3 a 0 finale è stato siglato da Imberti con un potente tiro sotto la traversa. Prima partita senza subire reti per Stevanin.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.