IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, letture natalizie in biblioteca

Borghetto S. Spirito. Domani, mercoledì 7, e il prossimo 14 dicembre ritorna in biblioteca a Borghetto l’appuntamento con la lettura ad alta voce. I bambini potranno vivere intensamente il clima di attesa per l’arrivo delle festività natalizie, attraverso le letture proposte e la possibilità di scrivere ed imbucare la letterina a Babbo Natale.

L’iniziativa si inserisce nel progetto “Nati per leggere” (www.natiperleggere.it), a cui il Comune aderisce da anni. “Nati per leggere”, è promosso dall’alleanza tra bibliotecari e pediatri attraverso le seguenti associazioni: l’Associazione Culturale Pediatri – ACP che riunisce tremila pediatri italiani con fini esclusivamente culturali, l’Associazione Italiana Biblioteche – AIB che associa oltre quattromila tra bibliotecari, biblioteche, centri di documentazione, servizi di informazione operanti nei diversi ambiti della professione e il Centro per la Salute del Bambino – ONLUS – CSB, che ha come fini statutari attività di formazione, ricerca e solidarietà per l’infanzia.

Leggere ad alta voce significa avvicinare i bambini, anche con un approccio ludico, al libro e al piacere dell’ascolto. Recenti ricerche scientifiche dimostrano come il leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale (è una opportunità di relazione tra bambino e genitori), che cognitivo (si sviluppano meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura). Inoltre si consolida nel bambino l’abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all’approccio precoce legato alla relazione.

Dichiara l’assessore alla Cultura Roberto Moreno. “Il Comune di Borghetto S. Spirito sostiene da anni, attraverso la Biblioteca Civica, progetti per la promozione della lettura e del libro, attivando laboratori ed attività dedicate in primo luogo ai bambini ed ai ragazzi, nella consapevolezza che l’abitudine all’ascolto e la familiarità acquisita con il libro può aiutare il bambino nella propria crescita psicologica, sociale e culturale”. Appuntamento a partire dalle ore 16,30. La partecipazione alle letture è completamente gratuita. Si consiglia la prenotazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.