IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Berlangieri: “Turismo congressuale importante per la Liguria, Savona eccellenza in questo”

Più informazioni su

Genova. “Il turismo congressuale è molto importante per la Liguria. Innanzi tutto consente di destagionalizzare il movimento perché è concentrato soprattutto nei mesi di spalla, ovvero marzo aprile, maggio, settembre e ottobre, e poi, vista la maggiore capacità di spesa di questo tipo di turisti, consente di aumentare la capacità di resa e fatturato per le imprese che operano nel settore”. E’ questo il pensiero dell’assessore regionale al turismo Angelo Berlangieri che questa mattina è intervenuto, a Genova, alla presentazione dello studio sulla Meeting industry in Liguria, realizzato a cura di Federcongressi Liguria con la collaborazione del Centro Studi di Confindustria Genova.

“Nonostante la crisi, quest’anno abbiamo registrato un incremento del 27% nelle presenze, dovuto dalla durata prolungata degli eventi e soprattutto dall’aumento del numero di partecipanti a ogni congresso” ha precisato Berlangieri che parlando della Provincia di Savona ha detto che questa “rappresenta un’eccellenza da questo punto di vista”.

“La Liguria è la prima Regione in Italia ad aver organizzato un consorzio di secondo livello, il Meeting Liguria, tra tutti i soggetti che organizzano convegni, a partire dal ponente fino a levante – prosegue Berlangieri -. Nella parte savonese, abbiamo Ponente Congressi, che è il soggetto che aggrega tutte le strutture locali. Per questa zona, sempre caratterizzata dal turismo legato al periodo estivo, ovvero al mare, differenziarsi anche sugli eventi e sui congressi è un punto essenziale perché permette di destagionalizzare e aumentare il fatturato delle imprese operanti nel settore”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da do

    Ho già sentito da altre voci finalesi di quest’auto blu o di altro colore che porta l’Assessore da Finale a Genova o altrove, per curiosità mi piacerebbe sapere se è vero, e per “chiamiamolo BUGUGNO”, se ciò fosse vero lo troverei abbastanza INTOLLERABILE, del resto esistono i rimborsi spese viaggio e mensa per i lavoratori “normali”, quindi l’Assessore potrebbe viaggiare con la sua auto e poi richiedere il rimborso della benzina, e già sarebbe tanto, perchè la maggior parte dei lavoratori/pendolari questo rimborso non lo vedono. Se poi viaggia in auto blu per una questione di sicurezza…ecco questa sarebbe pura FOLLIA, allora tutte le donne che lavorano a Genova e rientrano a casa tardi dovrebbero avere la scorta per sicurezza…Per l’argomento turismo che dire, ho avuto modo di conoscere imprenditori del settore o semplici cittadini esporre argomenti veramente interessanti e proposte molto concrete e fattibili, ma la politica del resto ci offre quello che può e poi si corre ai ripari quando ormai è troppo tardi…..

  2. IronMan
    Scritto da IronMan

    Ma l’ Ass. Berlangeri, anzichè riportare il suo commento su quello che già viene pubblicato o detto, potrebbe FARE QUALCHE NUOVA PROPOSTA o PORTARE NUOVE IDEE PER IL TURISMO LIGURE ? perchè a parte il suo stipendio e il costo dell’auto di servizio, non abbiamo notizie (se non appunto queste repliche farlocche . . ) di una sua proposta . . . solo ed esclusivamente le solite banalità ripetute da anni (sic!) purtroppo, buone giusto per il solo @Peluffo di Noli . . . che tristezza ! ! e che costi per un Assessore esterno . . .