IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola, presi nell’Alessandrino gli assassini di Rosa Vivalda: sono due albanesi di 21 e 25 anni foto

Albisola S. Hanno un volto gli assassini di Rosa Vivalda Bellino, la pensionata di 88 anni che nella notte fra il 14 ed il 15 dicembre scorso è stata uccisa nel suo appartamento in via De Rege ad Albisola Capo durante un tentativo di furto finito tragicamente. I poliziotti della squadra mobile di Alessandria stamattina hanno infatti arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, firmata dal gip Fiorenza Giorgi, due albanesi, Eugen Dervishi, detto “Leo”, di 25 anni, e Victor Markja, di 21, in una località dell’Alessandrino.

Secondo quanto accertato dai militari del reparto operativo provinciale, coordinati dal pm Danilo Ceccarelli, sono proprio loro i ladri che hanno assassinato l’anziana mentre cercavano di svaligiare l’alloggio albisolese, dopo essersi introdotti nottetempo forzando una portafinestra.

L’ordinanza per portarli in carcere è stata firmata il 24 dicembre, ma solo questa mattina è stata eseguita dalla polizia in collaborazione con i carabinieri e la questura di Savona. Le accuse per i due albanesi, che risultano essere entrambi senza fissa dimora, sono di omicidio volontario e tentata rapina. Sembra che gli inquirenti siano riusciti ad individuare i responsabili del feroce omicidio grazie a delle intercettazioni ambientali.

Gli albanesi infatti, sospettati di essere gli autori di una serie di furti in villa, erano tenuti sotto osservazione. Proprio grazie ai tabulati ed alle conversazioni telefoniche per gli investigatori è stato possibile collocare geograficamente i due arrestati, la sera del furto, ad Albisola.

Le indagini, fin dalle prime battute, avevano puntato gli occhi attorno a diverse bande di malviventi che arrivano spesso da fuori provincia per svaligiare villette e case isolate, secondo un “modus operandi” che è lo stesso seguito dagli assassini di Rosa Vivalda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Belan
    Scritto da Belan

    LOL!!

  2. IronMan
    Scritto da IronMan

    @Belan . . . guarda che trattare con @hitech e @prettydog è come parlare con due abitanti dell’ Albania . . . abbaiano, poi stanno zitti e buoni . . . basta fargli vedere il bastone !

  3. Belan
    Scritto da Belan

    AHAHAHAH Che bello vedere che da Albanesi delinquenti , si è passati ad “insulti” tra connazionali per via “politica”……..
    Ma riprendetevi un po’ tutti!

  4. IronMan
    Scritto da IronMan

    @prettydog . . . ah ah ah IRONMAN non ha paura di nessuno . . . non mi sembri un supereroe, al massimo un poveretto . . . vai all’ Iguana con i tuoi sodali, e beviti un succo alla pera (pago io, stai tranquillo..) . . .

  5. Scritto da prettydog53

    ironman, gargamella mi ha detto che per fermare te basterebbe andare in una traversa di viale della repubblica, sai quella che si unisce a via battisti, non c’è bisogno di sapere le vie del monte grosso come dice hi-tech.
    ribadisco comunque che io non ho da querelare nessuno, sei tu che hai inserito commenti da denuncia.
    ti va bene che l’interessato (che tu hai individuato ed insultato) o non è stato informato, o non ha tempo da perdere.