IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accusata di fare il medico omeopata senza i titoli necessari: condannata a 500 euro di multa

Savona. Le sue abilitazioni, conseguite all’estero, in Italia non avevano alcun valore e così è stata condannata per esecizio abusivo della professione. Si tratta di una 35enne savonese, C.D.R., che aveva uno studio ad Albisola Superiore, e che era stata accusata di essersi spacciata per medico omeopata pur essendo priva dei riconoscimenti necessari. Questa mattina, in tribunale, è stata condannata a 500 euro di multa.

Alla donna, che aveva dei titoli conseguiti all’estero (in Irlanda) che però non sono riconosciuti in Italia, veniva contestato l’esercizio abusivo della professione nel periodo gennaio 2007-settembre 2008 quando, secondo l’accusa, aveva prescritto delle cure omeopatiche ad alcuni pazienti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.