IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Albenga da Napoleone all’Unità d’Italia, 1794-1861”: presentazione del libro di Mario Moscardini foto

Albenga. Verrà presentato, domani pomeriggio, “Albenga da Napoleone all’Unità d’Italia, 1794-1861” (edizioni Bacchetta), il primo di tre volumi, scritto dal Professore albenganese di Lettere antiche, Mario Moscardini. A dialogare con l’Autore, alle ore 17, all’Auditorium San Carlo di Palazzo Oddo, ad Albenga, saranno Arnaldo Fontana e Gianmaria Zavattaro.

Interverrà anche il Sindaco Rosalia Guarnieri. Il libro tratta la storia di Albenga a partire dal 1794, con l’invasione francese, la fine dell’antico potere aristocratico e il diffondersi di nuove idee democratiche. Un racconto, accuratamente documentato, delle vicende che portano la città da semplice Comune della Repubblica di Genova a sede del Quartier Generale dell’Armata Francese, Capoluogo di Distretto nella Repubblica Ligure, Capoluogo di Cantone nell’Impero Francese, Provincia nel Regno di Sardegna, Circondario alla nascita del Regno D’Italia nel 1861.

La ricostruzione del percorso di Albenga dall’epoca napoleonica sino alla realizzazione dell’Unità d’Italia, in questo primo volume, offre un’ampia immagine della vita politica, economica e sociale della Città, presentando accanto a vicende di notevole portata storica, episodi di cronaca cittadina: i generali francesi, le amministrazioni civiche, le trasformazioni urbanistiche, le dispute con Alassio per i confini, la partecipazione al Risorgimento.

La trilogia completa, dedicata da Mario Moscardini alla Storia di Albenga, prevede, sempre con l’editore Bacchetta, l’uscita di altri due altri volumi a completamento della storia cittadina contemporanea. Il secondo volume, “Albenga dal Regno d’Italia alla Repubblica, 1861 – 1951” abbraccerà la storia locale durante il Regno d’Italia, dall’Unità alla Seconda Guerra Mondiale con il periodo dell’immediato ‘dopoguerra’. Il terzo volume, “Cronache di Albenga: 1951 – 2011” sarà dedicato alle vicende contemporanee dai primi anni Cinquanta sino ai giorni nostri. Una storia completa di Albenga dal 1794 ad oggi.

“Un viaggio realmente storico, attraverso documenti noti e meno noti o, in molti casi, sconosciuti alla maggior parte della cittadinanza e che l’Autore ha saputo reperire con grande competenza critica negli archivi storici della nostra amata Albenga”. Dichiara, nella prefazione al libro, Rosy Guarnieri, sindaco del Comune di Albenga, che aggiunge “L’amministrazione comunale ingauna, orgogliosa di assurgere oggi al ruolo di moderno custode della cultura, è lieta pertanto di patrocinare l’edizione di quest’opera, proseguendo nell’impegno di valorizzare tutte le espressioni artistiche della nostra società contemporanea” conclude il sindaco Guarnieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.