IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tomaso, attesa per la decisione su libertà su cauzione. I genitori: “Non ci facciamo illusioni”

India. Dovrebbe arrivare in giornata la decisione della Corte indiana in merito alla richiesta di libertà su cauzione presentata dai legali di Tomaso Bruno ed Elisabetta Boncompagni, i due italiani (lui di Albenga e lei di Torino) condannati all’ergastolo per la morte del loro amico Francesco Montis, trovato agonizzante nella camera d’albergo che i tre condividevano a Varanasi e morto poche ore dopo in una disperata corsa verso l’ospedale.

Il condizionale è però d’obbligo perché, come sottolinea il padre del ragazzo ingauno, “in quel Paese non si hanno certezze”. “Non mi stupirei affatto – continua Luigi Euro Bruno – se la decisione slittasse a data da destinarsi. Le dirò di più: noi partiamo il primo ottobre per l’India e non ci sarebbe nulla di nuovo se tutto fosse ancora fermo”.

La speranza è comunque che i ragazzi possano seguire il processo d’appello in una condizione meno disagiata rispetto a quella del carcere indiano. I coniugi Bruno sembrano però non essere fiduciosi sul risultato dell’udienza odierna e temono che la richiesta di libertà su cauzione venga respinta.

Intanto, dall’India è arrivata una lettera di Tomaso che ringrazia parenti e amici per il conforto e l’aiuto che gli stanno dando ormai da 19 mesi. Numerose sono state infatti le iniziative di “Alziamo la voce”, il gruppo nato su Facebook in sostegno alla causa dei due italiani, anche a seguito della durissima condanna da parte del tribunale di Varanasi. Ma la lotta continua.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.