IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, aggredì 3 agenti all’ospedale: per il perito è imputabile, farà l’abbreviato

Savona. Si è celebrata questa mattina, in tribunale a Savona, una nuova udienza del processo che vede imputato un 44enne, Riccardo Rebagliati, che nel maggio scorso, mentre si trovava al pronto soccorso dell’ospedale di Savona, aveva dato in escandescenze ed aveva aggredito tre agenti. L’uomo, che è stato giudicato “imputabile” dal perito nominato dal tribunale (che in aula ha letto la sua relazione), ha chiesto di essere ammesso al rito abbreviato. La domanda è stata accolta dal giudice che ha così fissato una nuova udienza per il 14 ottobre. In attesa del processo Rebagliati dovrà presentarsi quotidianamente nella caserma dei carabinieri di corso Ricci.

Secondo l’accusa, il 44enne, dopo l’intervento dei poliziotti, anziché calmarsi aveva iniziato a colpirli calci procurando a tre di loro lesioni che erano state giudicate guaribili in 5 giorni di prognosi. Per questa ragione era stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.