IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Palazzo Oddo, il sindaco Guarnieri replica a Chirivì: “Gestione non buona, giusto cambiare”

Albenga. “Confermo tutte le mie contestazioni al Cda uscente della Palazzo Oddo srl”. Così il primo cittadino di Albenga Rosy Guarnieri replica alle affermazioni dell’ormai ex presidente della partecipata del Comune Alessandro Chirivì, che ha scaricato sull’amministrazione comunale la responsabilità dei mancati atti di indirizzo per la gestione della Palazzo Oddo.

“Quanto al Piatto Blu e al progetta di mostra permanente per ‘Magiche Trasparenze’ ho scoperto che il progetto era quasi al punto di partenza, nonostante sia stato preso impegno preciso da parte del Cda, in un vertice di maggioranza, di predisporre tutte le iniziative in essere, ed invece la cosa non si concretizzata. Da questo punto di vista è stato il Comune ad impegnarsi direttamente con la Sovraintendenza e saremo pronti a pianificare nuove risorse”.

“Sulla fondazione, anche in questo caso era il Cda che doveva preparare una bozza di statuto per la trasformazione giuridica della Palazzo Oddo, affinchè il Comune potesse formalizzare le pratiche necessarie e darle attuazione con l’assemblea dei soci. E invece questo non si è verificato” aggiunge ancora il primo cittadino ingauno.

“Il mio giudizio riguarda inoltre una cattiva gestione della società, a livello organizzativo e di rapporti con il personale. Solo questa mattina è stato dato via libera i contratti per i servizi interni alla struttura dopo tre mesi di ritardo. E poi è inutile che si dica dei 150 eventi realizzati, anche il Comune può fare 150 delibere ma dipende come e con criterio sono fatte…Sarebbe stato gradito un impegno maggiore sui progetti per la Palazzo Oddo per un suo reale futuro ed una gestione che possa valorizzare il patrimonio culturale di Albenga. Mi è sembrato giusto dare un segnale di discontinuità e a breve avvieremo le nuove nomine” conclude la Guarnieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.