IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, il Savona soffre ma torna a vincere: 1-0 al San Marino

Savona. Terza vittoria casalinga per il Savona. 1-0 contro il San Marino dopo un match con tanta sofferenza, soprattutto nella prima frazione. Alla fine decide una rete di Cazzamalli, l’ex di giornata.

Dopo la sconfitta di domenica scorsa, mister Corda, come annunciato alla vigilia, dà vita ad un ampio tournover: fuori Materazzo, De Martis, Bottiglieri e Garin – con quest’ultimo nemmeno in panchina – dentro Antonelli, Cazzamalli, Gelfusa, Pellini.

Ecco la cronaca della gara: parte forte il San Marino che al 1′ prova il tiro dalla distanza ma la conclusione non impegna più di tanto Aresti. Al 5′ è il turno del Savona di arrivare al tiro ma la conclusione di testa di Marconi non è nè forte nè angolata. Al 7′ il colpo di testa di Antonelli su angolo di Buglio è forte ma alto. Il San Marino controllla il gioco e al 10′ si rende pericoloso ma il demerito è della retroguardia savonese che con un retropassaggio costringe Aresti a deviare in angolo per impedire il peggio. Il Savona prova a fare il forcing ma sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi al 20′ con Lapadula in grande spolvero che si inserisce dalla destra ma non trova il tempo giusto e Aresti non ha problemi. Lapadula sembra inarrestabile e al 24′ colpisce bene ma la palla finisce alta sopra la traversa. Il Savona, nonostante il grande impegno, non riesce a costruire azioni pericolose e, dopo solo 1′ di recupero, le squadre vanno al riposo sul risultato di parità.

Al rientro dagli spogliatoi, Corda tira fuori Pellini e inserisce De Martis e, dopo 6, dentro Bottiglieri al posto di Mezgour. Ma l’andamento dell’incontro non sembra cambiare, anzi è Aresti al 57′ a distendersi e a deviare in angolo una punizione precisa di Lapadula. Ma nel momento migliore per gli ospiti il Savona trova il guizzo. E’ il 62′ quando dagli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva a Cazzamalli che da due passi insacca il vantaggio.

Il San Marino prova a reagire ma si rende pericoloso solo su calci piazzati; al 69′ Crivello calcia un corner teso e forte che attraversa pericolosamente tutta l’area ed esce dal lato opposto. Il San Marino prova a cambiare qualcosa tra i suoi uomini e mister Petrone manda in campo Villanova sperando di pescare il jolly che possa cambiare la partita. Ma il nuovo entrato la cambia in negativo visto che, dopo solo 3′, su segnalazione del guardalinee, l’arbitro espelle proprio il numero 17. Rimasti in dieci i gialli sammarinesi non riescono a trovare situazioni pericolosi e la partita finisce con la vittoria, la terza casalinga, per il Savona.

Tabellino –

Savona: 1
San Marino: 0
Reti: 62′ Cazzamalli

Savona: Aresti, Praino, Marconi, Belotti, Antonelli, Cazzamalli, Mezgour (51′ Bottiglieri), Gelfusa (86′ Terzoni), Rossi, Buglio, Pellini (46′ De Martis). A disp. Maragna, Materazzo, Giorgione, Cattaneo. All: Corda.

San Marino: Migani, Pelagatti (77′ Villanova), Crivello, Amantini, Fogacci, Ferrero, Lapadula, Loiodice, D’Antoni, Poletti (31′ Sorbera), Pigini (65′ Pieri). A disp. Russo, Del Duca, Magnanelli, Scicchitano. All: Petrone.

Arbitro: Reni di Pistoia (Dal Borgo e Bertasi di Verona).

Note. 80′ espulso Villanova. Angoli Savona – San Marino: 3 – 8. Ammoniti: Pellini, Bottiglieri, Cazzamalli (S); D’Antoni (S.M.).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.