IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Coppa Italia: Vado facile sulla Sestrese, i quarti di finale sono vicini

Vado Ligure. Al Chittolina il Vado supera per 3 – 0 la Sestrese nel match di andata degli ottavi di finale di Coppa Italia.

Partenza sprint dei vadesi: Grabinski, dopo appena 1’, serve in area di rigore Marelli che evita l’uscita del portiere e insacca. Al 10° rossoblu vicini al raddoppio: cross in area, dalla destra, di Scarfò e sforbiciata di Roselli che manca di poco la porta. Poi, al 21°, sugli sviluppi di un calcio piazzato, sono gli ospiti a farsi pericolosi con un colpo di testa di Anselmo che esce alto di pochissimo. Al 23°, però, c’è l’immediata replica del Vado con Arena, che fugge sulla destra e, da posizione defilata, calcia di poco sopra la traversa. Poi, al 30°, a seguito di un calcio d’angolo, è Timpanaro a provarci di testa ma Rovetta neutralizza a terra. Al 33°, sull’altro versante, un tentativo dalla distanza di Sighieri esce a lato di non molto. Dopodiché, tra il 34° e il 37°, gli ospiti perdono per espulsione Fiordaliso e il tecnico Monteforte. Al 42°, invece, arriva il secondo goal del Vado: Compagnone scambia con Grabinski e, una volta giunto in area, supera Rovetta con un preciso pallonetto. Al 45°, però, anche i verdestellati sfiorano la marcatura: Ambrosi si invola sulla sinistra e, quasi dal fondo, centra la traversa con un gran tiro.

Nella ripresa, gli ospiti sono subito pericolosi con Anselmo, che, al 4°, lambisce il palo più distante con una conclusione in diagonale. Al 18°, al contrario, è il Vado con Grabinski, servito da Rosset, a mancare di poco il bersaglio grosso. Il 3 – 0 dei rossoblu, però, si materializza al 26° quando Rosset, sfruttando una sponda aerea di Grabinski, batte Rovetta, al volo, da pochi passi. Infine, altre due occasioni per i vadesi: al 34° Scarfò, con un diagonale, sfiora il palo alla sinistra di Rovetta; mentre al 37° Rosset scheggia la traversa direttamente dalla bandierina del calcio d’angolo.

Il Vado allenato da Monari ha giocato con Scavuzzo, Arena (s.t. 1° Mazzonello), Rampini, Motta, Timpanaro, Delrio, Scarfò, Compagnone, Grabinski, Roselli (s.t. 1° Davanzante), Marelli (s.t. 16° Rosset); a disposizione Iannattone, Guarda, Contatore, Pastorino.

La Sestrese ha risposto con Rovetta, Termini, Baracco, Perazzo, Ferraro, Sighieri (s.t. 28° Merialdo), Pilittu, Anselmo, Ambrosi (s.t. 8° Longo), Zangla (s.t. 1° Tangredi), Fiordaliso; a disposizione Perretta, Vitellaro, Vicini, Cavallera. Ha arbitrato Alberti della sezione di Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.