IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Zero Beach, la “spiaggia dei vip” si prepara a riaprire a metà luglio. “Ora siamo in regola”

Alassio. “Zero Beach” e un milione di problemi. Sono quelli che la spiaggia a 5 stelle – con tanto di panorama mozzafiato sul golfo alassino e comfort da vip – ha dovuto affrontare dal 2009 ad oggi impantanadosi nelle sabbie mobili di autorizzazioni mancate, lavori fatti in modo approssimativo e senza rispettare la legge, e conseguenti chiusure forzate.

Un percorso ad ostacoli iniziato nell’estate del 2009 per quella che era stata subito ribattezzata come la spiaggia più esclusiva della riviera di Ponente: tanto esclusiva che, in realtà, ben pochi, e per ben poco tempo, hanno potuto godere dei privilegi del lussuoso stabilimento balneare, e non certo a causa dei servizi prevedibilmente costosissimi. Ad intervenire, già nel settembre dello stesso anno, era stata la Procura che aveva disposto accertamenti su alcune costruzioni ritenute abusive. Un iter sfociato poi nell’aprile 2010 con il sequestro degli “Zero Beach”, la conseguente demolizione delle opere costruite commettendo violazioni urbanistiche, edilizie, demaniali, ambientali e paesaggistiche, e la rimozione dei sigilli un mese dopo.

“E’ da tempo che abbiamo provveduto a regolarizzare la nostra posizione e a presentare un nuovo progetto che è stato finalmente approvato – dice Chiara Ravera, proprietaria degli “Zero Beach” – Stiamo aspettando che arrivino le ultime forniture e contiamo di aprire a metà luglio, anche se non vi è nulla di certo”.

Stessa data di inaugurazione anche per un’altra discoteca alassina, “Le Vele”, che ha avuto problemi simili. In questi giorni si stanno effettuando le opere di demolizione di alcune strutture ritenute abusive e poi si spera di ripartire. Con il vento in poppa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Claudio
    Scritto da Claudio

    Grande Sandro!! Chi la dura la vince!!
    Che dici preparo l’asciugamano???
    Ciao e buon lavoro…finalmente!!