IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Yepp – Empower Media Network”: quattro ortaggi protagonisti dello spot per Albenga

Più informazioni su

Albenga. È stato recentemente portato a compimento con successo il progetto “Yepp – Empower Media Network” che ha visto protagonista un gruppo di ventitre studenti della scuola secondaria inferiore G. Mameli di Albenga, che hanno aderito al progetto Yepp, ideando e realizzando uno spot promozionale intitolato “Stop-Spot – Welcome to Albenga”. Esso si propone di mostrare la città dal punto di vista degli adolescenti, che attraverso un metodo di lavoro bastato sull’osservazione, il confronto e il dialogo, hanno elaborato una personale concezione della realtà in cui vivono.

Lo spot, realizzato con la tecnica dello stop motion sotto la guida di tre coordinatrici formatesi in seno al progetto Yepp, entra a far parte del più ampio progetto internazionale “Empower Media Network”, che tenta di coinvolgere i giovani in progetti strutturati attraverso l’uso delle nuove tecnologie. Esperti di settore hanno inoltre collaborato alla realizzazione della scenografia, al montaggio delle scene e alla ricerca dell’audio, ai fini di creare un prodotto promozionale vivace e divertente, per veicolare una nuova immagine della città.

Protagonisti del video i quattro ortaggi di Albenga (carciofo spinoso, zucchina trombetta, pomodoro cuore di bue, asparago violetto), scelti in rappresentanza delle eccellenze della piana, caratterizzati ognuno da peculiarità e personalità distintive, individuate dai ragazzi.

Gli ambienti in cui si muovono i personaggi sono stati selezionati dagli alunni dopo una serie di uscite mattutine in cui si è avuto modo di accedere anche a monumenti normalmente inaccessibili, in quanto dimore private. Il video è concluso da uno slogan accompagnato da un colpo di scena, che inviterà il pubblico a cogliere la bellezza nascosta della città, e sarà presentato alla cittadinanza durante un evento estivo.

Il buon successo ottenuto dall’iniziativa, grazie anche alla preziosa collaborazione degli insegnanti e del dirigente scolastico, oltre all’entusiasmo e assidua partecipazione dei ragazzi, permette di sperare che questa possa essere estesa anche al successivo anno scolastico, magari con il coinvolgimento ulteriore delle classi prime, così come richiesto a gran voce dagli studenti stessi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.