IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Villanova, al via il cantiere Piaggio. Cassiano: “Si realizza un progetto storico”

Villanova d’Albenga. “Siamo contenti che finalmente possano partire i lavori”. Così il sindaco di Villanova d’Albenga Domenico Cassiano commenta la notizia del via al trasferimento della Piaggio il prossimo 15 giugno. Da questa data dovranno trascorrere circa 20 mesi, secondo le ultime stime, per la chiusura definitiva del sito finalese e vedere operativo il nuovo stabilimento. Un mese per allestire il cantiere e poi l’inizio dei lavori.

“Siamo soddisfatti anche della realizzazione di un cronoprogramma preciso sul cantiere e sul trasloco dell’azienda, definire in maniera certa lo sviluppo e la fasi dell’iter progettuale è molto importante per tutti i soggetti coinvolti. Si realizza quindi uno delle maggiori opportunità economiche e di crescita per il comprensorio albenganese e per l’intera Provincia, con significative ripercussioni sull’indotto” aggiunge Cassiano.

“Da parte del Comune c’è inoltre soddisfazione per essere riusciti a far quadrare tutti gli aspetti del progetto sotto il profilo urbanistico e degli spazi: la Piaggio avrà 10 mila mq in più rispetto a prima ma soprattutto potrà modificare il modello di produzione basato su più capannoni con una sola struttura compatta, che garantire maggiore produttività per rispondere alle stesse esigenze di mercato” conclude il sindaco di Villanova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Resist

    Mi auguro che tutto vada a buon fine e che in Provincia di Savona rimanga lavoro per le nostre famiglie.
    Mi chiedo perchè la Piaggio non tenti anche di inserirsi nel mercato sicuro e in espansione delle “PALE EOLICHE”.
    Per quale motivo dobbiamo comperarle quasi tutte dalla Germania?
    L’esperienza storica della Piaggio in eliche e motori non è una garanzia???