IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Varazze merita i cantieri”: presidio dei lavoratori prima del tavolo per i Baglietto

Varazze. Si terrà questa sera a Varazze, presso il palazzo Beato Jacopo, a partire dalle ore 21,30, un tavolo con i rappresentanti di Comune, Provincia e Regione e con le organizzazioni sindacali dei cantieri Baglietto per discutere delle decisioni da prendere dopo la mancata cessione dell’azienda alla EffeBi.

Dalle ore 18,30 i lavoratori saranno presenti con un presidio in piazza della Curia, di fronte al vecchio municipio, per sensibilizzare la popolazione sulla situazione dei cantieri, informandola sugli ultimi avvenimenti. I manifestanti diffonderanno alcuni volantini, nei quali, oltre ad una breve storia dell’azienda, sono elencate le motivazioni per cui “i cantieri non possono fare a meno di Varazze e Varazze non può rinunciare ai cantieri”.

“La ripresa del cantiere – si legge nei volantini – garantisce non solo la riassunzione degli operai diretti, ma la ripresa di tutto l’indotto. Ogni imbarcazione prodotta arriva a coinvolgere oltre ottanta persone nell’indotto e genera una ricaduta di diversi milioni di euro sul tessuto produttivo coinvolto”.

“Vogliamo che Baglietto torni a prdourre yacht e che li produca a Varazze come fa da oltre 150 anni. Per questo ci rivolgiamo alla cittadinanza e alle istituzioni. Varazze merita i cantieri e faremo di tutto per raggiungere questo obiettivo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.