IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, seconda edizione per la borsa di studio “Ezio Mantelassi”

Più informazioni su

Alassio. La famiglia “Mantellasi Enrico”, da sempre vicina all’ Istituto alberghiero di Alassio e da anni protagonista nel mondo del turismo della Riviera Ligure, ha istituito per il secondo anno una borsa di studio, in memoria di Ezio Mantelassi, da assegnare ad un alunno, frequentante il Corso Enogastronomico di Sala-Bar.

Volontà della famiglia Mantellassi è quella di dare continuità a questo progetto, in modo da poter nel tempo dare un importante contributo nel valorizzare le professionalità degli alunni che hanno scelto la carriera dell’Hotellerie con l’obiettivo di facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro. Ezio Mantellassi, personaggio storico del turismo alassino, già protagonista del boom alberghiero degli anni ’60, insieme alla sua famiglia, è stato un grande innovatore nell’ambito della cultura dell’ospitalità ed ha lasciato un importante segno nel campo vitivinicolo con il riconoscimento della Doc al Morellino di Scansano. La borsa di studio, voluta dal figlio Enrico, vuole premiare nel suo nome giovani talenti, nella speranza che possano onorare la memoria di suo padre.

Ad aggiudicarsi, quest’anno, l’importante premio, assegnato dalla giuria tecnica formata dal presidente Enrico Mantellassi, dal dirigente scolastico Salvatore Manca, dai professori Agnese Bove, Michela Calandruccio e Paolo Madonia, è stata Cecilia Picascia, della classe terza. Il riconoscimento consiste in una vacanza-studio della durata di due settimane nel Regno Unito, a Hastings-East Sussex-London. L’allieva che, come da regolamento del bando di concorso, ha dimostrato una particolare attitudine ed un sollecito interesse alle attività professionali, si è detta molto soddisfatta per il premio vinto, soprattutto perché fin da quando era bambina desiderava visitare l’Inghilterra ed ora può finalmente realizzare il suo sogno. Cecilia è consapevole del valore dell’esperienza per la sua maturazione professionale ed anche per quella personale.

Grande soddisfazione è stata espressa dal preside Salvatore Manca sia per la professionalità dell’alunna premiata, sia per la rinnovata fiducia dimostrata dal mondo imprenditoriale nei confronti del nostro Istituto e nel futuro dei giovani.

Il premio è stato consegnato, da Enrico Mantellassi, dalla mamma Silvana Gaibisso, dalla figlia Valentina e dal fratello Giuseppe, nell’ambito del pranzo d’esame delle classi terze, nella sala ristorante dell’Istituto albenrghiero Francesco Maria Giancardi di Alassio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.