IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo, presentate le piattaforme sindacali per la contrattazione di 2° livello

Savona. In questi giorni le federazioni sindacali di categoria FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL, UILTuCS UIL hanno presentato la piattaforma rivendicativa per l’avvio della contrattazione di 2° livello nel settore del Turismo alle associazioni datoriali di Confcommercio, Confindustria e Confesercenti come previsto dal vigente CCNL.

I principali temi su cui si dovrebbe sviluppare il confronto secondo il sindacato riguardano le relazioni sindacali, la bilateralità, il mercato del lavoro, l’orario di lavoro nonché il premio di produzione a fronte di incrementi di produttività.

In un settore caratterizzato da una forte parcellizzazione dei posti di lavoro, da una marcata stagionalità e da importanti sacche di lavoro nero o grigio occorre, infatti, confrontarsi a tutto campo per migliorare le condizioni di lavoro, garantire una maggiore stabilità occupazionale, rendere più agevole l’assunzione regolare dei dipendenti nonché identificare sistemi che rendano possibile il corretto riconoscimento di compensi aggiuntivi rispetto a quanto previsto dal contratto nazionale. Da tempo si parla dei problemi cronici del Turismo nella nostra provincia senza mai considerare adeguatamente la risorsa primaria del settore, seconda solo al territorio, rappresentata dalla forza lavoro. Soltanto un’occupazione stabile, adeguatamente retribuita e tutelata può determinare le condizioni necessarie a far sì che i lavoratori e soprattutto i giovani scelgano il Turismo come settore produttivo nel quale investire il proprio futuro in una logica di crescita e miglioramento professionale che duri nel tempo e che consenta una vita dignitosa.

Per le aziende tutto questo potrebbe garantire una maggiore fidelizzazione della forza lavoro, maggiore professionalità, minore difficoltà a reperire personale preparato ed una migliore qualità del servizio: qualità su cui deve puntare il Turismo della nostra provincia. Migliori e più assidue relazioni sindacali unitamente ai servizi ed alle azioni promosse dagli Enti Bilaterali in ambito formativo e a sostegno al reddito dei lavoratori nei periodi di minore attività potrebbero inoltre garantire un ulteriore ed indispensabile valido aiuto al rilancio del settore.
Il Turismo ed il Terziario in generale rappresentano, oramai, la parte più consistente della nostra economia e per questo il sindacato è convinto che occorra trovare nuovi strumenti per sostenerne un adeguato sviluppo: il contratto di 2° livello può certamente rappresentare una valida occasione unitamente ad un impegno congiunto di Parti Sociali ed Amministrazioni Locali a sostegno del comparto.

I Segretari Provinciali
FILCAMS CGIL – FISASCAT CISL- UILTuCS UI: Mario Recagno,
Simone Pesce, Roberto Fallara

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.