IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tovo: potenziata la raccolta differenziata

Tovo San Giacomo. L’amministrazione comunale di Tovo San Giacomo concretizza alcuni dei progetti annunciati in campagna elettorale. Dai primi giorni di giugno è stato infatti raddoppiato il servizio settimanale di raccolta della carta e plastica, mentre da luglio il servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti diventerà a chiamata diretta, raddoppiando il servizio, il primo e terzo venerdì del mese.

Spiega il sindaco Oddo: “Come promesso durante la campagna elettorale, ad un mese dalla vittoria delle elezioni, tutto il gruppo di maggioranza si sta impegnando, concretamente, nel portare avanti i punti salienti del programma tra cui spicca appunto il potenziamento della raccolta differenziata. L’obiettivo è quello di far arrivare la percentuale di raccolta differenziata a Tovo San Giacomo al livello previsto dalla legge per il 2012 ovvero il 65% e tale obiettivo potrà essere raggiunto solo attraverso un radicale cambiamento nella modalità di raccolta dei rifiuti. Il progetto elaborato da Idecom, azienda specializzata nella consulenza ambientale, di raccolta differenziata porta a porta di tutti i rifiuti, nato dall’impulso e dalla tenacia del precedente assessore Tiziano Dondo, ha da subito ottenuto il benestare da parte di tutta la giunta e di tutti i consiglieri di maggioranza. Si tratta di una sfida importante ed un cambiamento epocale per tutti noi cittadini di Tovo San Giacomo: dopo decenni si rivoluzionerà il modo di conferire i rifiuti e lo si farà con la modalità più evoluta e responsabile esistente, l’unica che ha garantito, ovunque sia stata applicata, un’elevata resa in termini di miglioramento nella raccolta”.

Prosegue il primo cittadino tovese: “Si tratterà anche di un impegno formativo che vedrà impegnati tutti i componenti della maggioranza e che coinvolgerà necessariamente tutta la cittadinanza, partendo dalle scuole del paese: il nostro obiettivo è quello di far partire questo progetto già nei primi mesi del 2012. Nel frattempo non siamo stati con le mani in mano: grazie alla collaborazione della ditta Aimeri, sono stati raddoppiati i passaggi settimanali per la raccolta della carta e della plastica, mentre con l’ordinanza del 21 giugno è stato vietato il conferimento dei rifiuti ingombranti lungo le strade – come avviene, purtroppo, oggi – per procedere, già da luglio, al servizio domiciliare di raccolta, gratuito”.

Conclude Oddo: “Tutta la maggioranza sta lavorando con entusiasmo, caparbietà e spirito di servizio, per il bene del paese, mettendosi a disposizione di tutti i cittadini. L’aver affrontato, da subito, un problema annoso come quello del basso livello di raccolta differenziata, dimostra, qualora ce ne fosse stato ancora bisogno, che i nostri non erano slogan elettorali, ma obiettivi a cui stiamo tutti lavorando per concretizzarli nel più breve tempo possibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.