IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Telendar, un gioco da tavolo dedicato al Finalese: fantasy e promozione turistica

Finale Ligure. Il territorio di Finale Ligure, tradizionalmente legato alla storia medievale, si trasforma in un gioco fantasy. L’occasione è unica e più che ghiotta per gli appassionati del genere e per i patiti delle riunioni ludiche (una vera folla che annovera non solo ragazzi, ma anche tanti adulti): si chiama “Telendar”. Si tratta di un gioco da tavolo per tutte le età, studiato per ricreare un regno della fantasia e divertire, in modo da far scoprire il Finalese sotto una nuova luce avventurosa.

L’iniziativa è il frutto della sinergia tra l’Associazione Alberghi e Turismo di Finale Ligure e Varigotti e l’azienda torinese Dynamixitalia. Il gioco da tavolo, di carattere fantasy ma anche ironico, prevede l’uso di apposite “cards” e viene nel corrente mese di giugno lanciato sul mercato nazionale ed internazionale in lingua italiana, tedesca ed inglese.

Oserete affrontare la terribile “Capra Zoppa”? Vi servirà il potere ristoratore del “Calice dei Liguri”? Sfiderete le guardie delle prigioni di “Castel San Giovanni”? La “special edition” di Telendar lusinga così i giocatori, mentre i toponimi locali si tramutano in altrettanti personaggi di infiniti intrecci e strategie. Sono decine le carte e i personaggi elaborati, disegnati e realizzati ispirandosi a luoghi e caratteristiche legati a Finale ed al suo comprensorio.

Martedì prossimo, 28 giugno 2011, alle ore 18, in sala Gallesio a Finale Ligure, si svolgerà una presentazione del progetto e la consegna della prime 500 scatole gioco, realizzate in edizione numerata, contraddistinte dalla speciale ambientazione locale. Sarà presente Lorenzo Carlini, presidente dell’Associazione Albergatori del Finalese, rappresentanti dell’amministrazione comunale, l’amministratore delegato della ditta produttrice Stefano Frache.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.