IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Synchro Open, Giulia Lapi e Mariangela Perrupato incantano Savona

Savona. Il Duo italiano è pronto per i Mondiali di Shanghai. Nella giornata conclusiva del Savona Synchro Open la coppia azzurra composta da Giulia Lapi e Mariangela Perrupato ha dato spettacolo nella finale del doppio, affrontando il nuovo esercizio, molto tecnico e di grande impatto coreografico, ed entusiasmando il numeroso pubblico presente sugli spalti della Carlo Zanelli.

La neo coppia azzurra, insieme da un mese dopo l’ingesso di Perrupato al posto di Flamini che non ha mancato di incoraggiare le compagne dal bordo vasca, ha chiuso con 91,813 punti (45,838 il merito tecnico, 45,975 l’impressione artistica) danzando sulle note dello show “Le Reve” di LasVegas. Seconde e staccate le brasiliane Lara Teixeira e Nayara Figueira (87,900 punti), terze le kazake Anna Kulkina e Aigerim Zhexembinova (87,488 punti) che hanno alzato la qualità dell’esercizio in finale, giungendo a ridosso delle verdeoro.

Contenta di questo primo step verso i mondiali, la savonese veterana del gruppo Giulia Lapi (classe 1985) ha espresso la propria soddisfazione: “Mi appresto a vivere il mio quarto mondiale dopo Montreal 2005, Melbourne 2007 e Roma 2009 (dove si piazzò quinta in coppia con la Adelizzi, ndr) – dichiara la due volte argento europeo ad Eindhoven 2008 sia nel Duo con la Adelizzi, che nel Combo -. E’ da poco che stiamo insieme con Mariangela ma c’è un bel feeling, ci conosciamo da tanti anni e sono sicura che possiamo arrivare a buoni risultati. Il nostro esercizio è di grande impatto e molto tecnico, sulle musiche che ci ha preparato il coreografo Stephan Miermont. Ora va rodato cercando di perfezionare alcuni aspetti sia tecnici che coreografici, ma la base è buona e siamo a un buon punto”.

Mariangela Perrupato, tesserata per l’Aurelia Unicusano e allenata da Roberta Farinelli, le fa eco: “Ringraziamo anche Manila Flamini che è in riserva ma ci sostiene da bordo vasca – spiega l’atleta che vanta due argenti europei ad Eindhoven 2008 e due bronzi continentali a Budapest 2006, sempre nella Squadra e nel Combo -. Con Giulia ci conosciamo bene e ci siamo trovate subito. E’ da poco che proviamo il nuovo esercizio ma spero che ai Mondiali possa andare bene, perchè ha momenti di grande impatto e vogliamo colpire spettatori e giudici”.

Tra le società, continua il dominio della Rari Nantes Savona che porta alla vittoria anche il doppio con Linda Cerruti (ieri prima nel Solo) e Costanza Ferro. Le savonesi si esaltano davanti al proprio pubblico e chiudono con 86,938 punti, davanti a Federica Sala e Sofia Scanziani del Sincro Seregno (seconde con 84,050 punti) e all’altra coppia biancorossa del Savona Domiziana Cavanna ed Elisabetta Marciante (terze in 81,188 punti).

Queste ultime sono state precedute dal Messico, quarto tra le nazionali, che ha ottenuto 82,963 punti. Poi il Veneto Banca Montebelluna (Alice Savi e Francesca Cavallin) con 80,788; l’Aurelia Nuoto Unicusano (Federica Puxeddu e Maria Costanza Gallinella Muzi) con 80,063; il Busto Nuoto (Chiara Manessi e Silvia Polacchi) con 79,763; il Plebiscito Padova (Alice Ballarini e Giada Finco) con 78,825 e le altre cinque coppie.

Alle 12,30 è iniziata la finale della Squadra che chiuderà il Savona Open e il campionato Assoluto estivo.

Clicca qui per vedere le immagini della finale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.