IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spiagge, l’assessore Berlangieri: “Ci vuole la deroga alla Bolkestein”. Comitato Balneari: “Obiettivo indispensabile”

Regione. “La situazione degli stabilimenti balneari è grave. Perché si risolva è indispensabile che tutta l’Italia istituzionalmente qualificata vada a Bruxelles per chiedere la deroga alla Bolkestein”. A dirlo è Angelo Berlangieri, assessore regionale al turismo, sollecitato dal Comitato Balneari della Liguria. Giovanni Botta, uno dei coordinatori di Comitato, spiega: “Questo messaggio lo giriamo al Sindacato Italiano Balneari, che conosce perfettamente l’assessore, e agli altri sindacati di categoria. Deroga, ripristino del diritto di insistenza, difesa della legge 16 marzo 2001, n. 88, articolo 10 (concessioni della durata di sei anni, che alla scadenza si rinnovano automaticamente per altri sei anni e così successivamente ad ogni scadenza), sulla base di motivi imperativi di interesse generale, per noi sono obiettivi inderogabili”.

“Non veniteci a raccontare che sono cose difficili da ottenere perché lo sappiamo già, questo è quanto ci occorre e non altro – aggiunge Botta – Il governo e noi non abbiamo molto tempo per risolvere la questione: tra circa tre mesi il commissario italiano che attualmente tiene ferma la procedura di infrazione sarà sostituito,
la procedura farà il suo corso e i giochi saranno irrimediabilmente fatti. Se la sensazione dovesse essere che il governo italiano intenda percorrere strade diverse, o perdere tempo, i sindacati dovrebbero informare immediatamente la base e programmare contromosse adeguate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Carlo M.
    Scritto da Carlo M.

    un ombrellone rende netti in una stagione circa 1000/1500 euro ognuno (di cui 50% in nero?) + bar etc etc. Credo non sia azzardato ipotizzare che uno stabilimento medio in Riviera incassi pulite 200/300 mila euro a stagione ed è per questo che gli stabilimenti passano di mano per 2/3 milioni di euro (quasi tutti in nero?). Aggiungendo che gli stabilimenti sono praticamente ereditari salvo provvedimenti della Capitaneria per gravi violazioni il quadro è completo. Occorrebbe forse meno italianità nelle cose e un pò più di serietà.

  2. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    VERGOGNATEVI TUTTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    …aspettate…aspettate la deroga…!