IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scaletto dei Pescatori, l’assessore Lugaro: “Uno sforzo per rendere la spiaggia accessibile a tutti”

Savona. Dopo la prima, positiva esperienza dello scorso anno, torna da venerdì 1 luglio e fino al 31 agosto il servizio di vigilanza ed accompagnamento in mare allo Scaletto dei Pescatori di Savona.

Grazie all’amministrazione comunale, alla Fondazione De Mari ed altri partner, il servizio è notevolmente implementato e migliorato e sarà effettuato tutti i giorni (lo scorso anno era operativo solo nei giorni dal venerdì alla domenica).

La sorveglianza delle spiaggia e la balneazione: possono contare su sei bagnini a rotazione dalle 9 alle 19. Per l’accompagnamento in mare dei disabili sono a disposizione 10 accompagnatori con orario 9 – 12 e 16 – 19. Il servizio web (per info e prenotazioni) è operativo dalle 9 alle 13 scrivendo a laltromare@gigapec.it.

L’abbattimento totale di tutte le barriere architettoniche ottenuto grazie ai lavori effettuati e la predisposizione di apposite passatoie sulla spiaggia permetteranno il libero accesso e la libera balneazione a tutte le persone disabili e non solo.

Un’ulteriore positiva collaborazione è stata intrapresa con Tpl Linea: verificando i percorsi delle linee è stata selezionata la “6/” come la più idonea per il trasporto, anche perché ha come capolinea la stazione Fs, permettendo così anche a chi si sposta in treno di raggiungere la spiaggia. Viaggiando su questa linea sarà possibile arrivare e ripartire dallo Scaletto grazie all’utilizzo di mezzi idonei per il trasporto delle persone disabili nelle seguenti fasce orarie: 8 – 10 – 12 – 13 al mattino e 15 – 17 – 19 – 10 al pomeriggio.

A tale proposito, il presidente della società savonese dei trasporti, Maurizio Maricone, dichiara: “Sono molto soddisfatto dell’accordo raggiunto perché testimonia in modo concreto la sensibilità della società che presiedo nei confronti degli utenti per i quali la mobilità corrisponde ad un’esigenza di vita piena. Il lavoro fatto in questi anni e il supporto costante degli enti soci ha consentito l’acquisizione di nuovi autobus dotati di predisposizioni adatte al trasporto dei disabili, che già oggi viaggiano per le strade della provincia di Savona e che rendono possibile senza costi aggiuntivi per la collettività questo servizio. Il mio augurio è che questo sia solo il primo esempio di iniziative volte all’eliminazione di tutte le barri”.

Per meglio razionalizzare il servizio ed evitare inconvenienti sarà possibile confermare, per le persone disabili, la propria presenza su una determinata corsa contattando il nostro numero telefonico o il sito web che provvederà, a sua volta, a comunicare alla società di trasporti la “prenotazione”.

La cooperativa ha potuto acquisire, grazie al fondamentale contributo dell’Apicoltura Parodi, nuove attrezzature che verranno messe a disposizione degli utenti. Un grande gazebo che fungerà da reception e spogliatoio; un altro posizionato in riva al mare fornirà ombra e frescura; una nuova carrozzina per la balneazione (sono tre, in totale, quelle a disposizione) ed un lettino idraulico “bobath” specifico per l’utilizzo con persone disabili saranno inaugurati domani.

Nel corso della scorsa stagione sono stati oltre un centinaio gli accompagnamenti in mare e che hanno raggiunto lo Scaletto persone disabili provenienti da tutte le regioni.

“Con la promozione di questa iniziativa – ha affermato l’assessore al Decentramento Sergio Lugaro, già presidente della Commissione di studio per l’abbattimento delle barriere architettoniche – la nostra amministrazione sta dando a mio parere un notevole segnale di civiltà, in riferimento alla volontà di mantenere e valorizzare le spiagge libere e nello sforzo di renderle accessibili a tutti, compresi i portatori di handicap. Allo Scaletto, nel tempo, grazie alle attività promosse, si è creata una rete sociale importante e preziosa, costituita da tutti coloro che sempre più frequentano la spiaggia e che si impegnano ogni giorno su questo fronte: giovani, bambini, anziani, commercianti, operatori sociali. Si è creata così un’eccellenza sul territorio che mi auguro possa ulteriormente essere potenziata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mamma critica

    si

    pecato che ieri, 30 giugno, c’era divieto di balneazione