IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Pietro Santi (Pdl): “Aspetto che Berruti metta mano alla viabilità di Villapiana”

Savona. “Il nodo della viabilità di Villapiana verrà presto al pettine: voglio vedere come si comporterà il sindaco Berruti al suo secondo mandato”. Così si esprime Pietro Santi, consigliere del Pdl incassatore storico di preferenze che nel suo qurtiere ha il bacino di fedelissimi.

Il senso, in termini semplici, è “lo aspetto al varco”. “Farò una vigillanza serrata e ferma – aggiunge Santi – Dopo i vari trionfalismi con la vittoria scontata e facile, i problemi verranno a galla, a partire dalle questioni irrisolte della mobilità e della rete viaria”.

“Una coalizione che parte dai cattolici dell’Udc e va sino all’estrema sinistra di Sel si troverà in difficoltà ad amalgamare idee e programmi – afferma Santi – Oltre ai problemi economici comuni agli enti locali, la maggioranza avrà conflitti di natura politica. E’ impossibile amministrare un Comune con una coalizione così allargante”.

“Dopo l’euforia della vittoria e la spartizione delle sedie, assisteremo a cosa ne viene fuori – prosegue l’esponente del Pdl – Assumerò allora un giudizio su quello che emergerà dal Berruti bis”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. cobra
    Scritto da cobra

    @Redazione, ho l’impressione che determinati articoli e di conseguenza i loro post,
    non siano posti tra gli ultimi articoli commentati, ciò può rispondere al vero o sto prendendo un abbaglio?

  2. Hubble
    Scritto da Hubble

    Già, giustamente afferma di aspettare al varco il sindaco al suo secondo mandato per vedere
    come si comporterà nello stesso quartiere dove lui stesso vive da troppo, come pubblico ufficiale.
    E cosa ha fatto in tutti questi anni per il suo quartiere oltre a presenziare ai numerosi funerali e
    fare promesse elettorali idonee a garantire vari gettoni e prebende cospique?
    Nulla, proprio nulla se togliamo, ovviamente, qualche visita di cortesia alle suorine.

  3. Scritto da Giovanni Rossi

    Berruti è astuto: non si “occupa” di viabilità. Lo ha dimostrato molto bene nel suo primo mandato. Prima con Di Tullio e poi con Caviglia, che hanno fatto “sembra” tutto quello che hanno fatto senza che “il sindaco” se ne accorgesse. Vedi piazza Saffi-Villapiana meritoria opera di Di Tullio. Vedi il PUMT meritoria opera di Caviglia. Il sindaco “era occupato” in alte alchimie. Ora però della viabilità se ne occuperà uno di Villapiana: Apicella! Una domanda sul passato: se il sindaco è responsabile dell’operato della sua giunta avrebbe dovuto “pagare” qualcosa per tutte le malefatte sulla viabilità. Ed invece niente! Si vede che paga di più occuparsi di “alchimia”!

  4. Scritto da maximo

    Penso che la viabilità di Villapiana vada bene cosi’ senza dover far tornare i residenti di via San Lorenzo via Verdi e vie limitrofe nell’ insicurezza stradale e nello smog ad altissimi livelli, vorrei ricordare al sig. Santi che su quelle vie ci sono, asilo nido comunale, 2 (due) scuole materne, scuole elementari, scuole medie, liceo scentifico, giardini pubblici e società di aggregazione ( S.M.S. etc. ) Se vuole cambiare la viabilità per accontentare i suoi elettori forse sarebbe meglio che si cerchi un lavoro vero e lasci il posto a gente competente. A suo tempo il comune ha fatto una scelta impopolare ma giusta, senza interessi di elettorato.