IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, incontro su promozione turistica nel Savonese

Più informazioni su

Savona. Presso la sede di Savona della Confcommercio, alla presenza del Presidente Vincenzo Bertino e del Direttore Anna Maria Tortarolo, si è svolto un incontro il Consigliere Regionale Melgrati e i tecnici del SITI, Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione (ente emanazione dell’università Politecnico di Torino) incaricati dello studio di proposte destinate alla promozione dell’industria turistica e dell’intero comparto del commercio.

L’incontro servirà, per tramite del consigliere regionale del territorio savonese ponentino, a sollecitare gli enti locali, i Sindaci e gli assessori al commercio e turismo, al di la e al di sopra dell’appartenenza politica, e le categorie commerciali, a fornire la più ampia disponibilità alla raccolta di dati, allo scopo di costituire una base scientifica ad una proposta organica per fornire risposte sulle strategie volte alla promozione del territorio, come richiesto dalla Confcommercio, in un momento di crisi del mercato e dell’intero comparto, che ha raggiunto livelli di grande preoccupazione.

I risultati di questo studio potranno aprire, anche per il ponente, scenari interessanti, che andranno dalla possibilità di ricevere nelle città del Ponente i croceristi in transito da Savona di Carnival e Costa nelle città dello Shopping, a strategie commerciali e/o di incoming che potranno uscire da questo studio. “È importante sottolineare, come ricordano gli studiosi del SITI, che la valorizzazione del territorio passa anche attraverso un’analisi scientifica del Turismo tesa ad elaborare metodi innovativi per coniugare le aspettative dei visitatori dei luoghi, i beni culturali, le strutture ricettive e logistiche. Lo studio proporrà linee guida per una nuova politica turistica Savonese da condividere con gli attori principali”, ha detto Melgrati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mamma critica

    per promuovere il turismo propongo
    1) ampiamento a carbone di centrale a carbone per un totale si 1320 Mw e rigorosamente senza AIA e senza controlli di pm 2,5, le piu’ dannose
    2) piattaforma Maersk di fronte all’area protetta di Bergeggi (praterie di posidonai oceanica e molto altro) con superficie in cemento pari a 35 campi di calcio e distruzione delle spiagge esistenti a vado ligure
    3) accurato rimescolamento dei fondali del mar ligure dove e’ sedimentato cosa dicono le analisi ARPAL degli anni 2001 e 2009 – tabelle rimosse dal sito, chissa’ perche’
    4) ampiamento discariche ben visibili sulla cime delle colline in arrivo e in partenza dalla liguria arrivando da piemonte e lombardia
    5) totale mancanza sensato piano smaltimento rifiuti e bassa raccolta differenziata, il piu’ bassa possibile
    6) tante piccole centraline a biomasse nell’entroterra con taglio barbaro dei boschi come sta gia’ avvenendo
    7) cemento e go go sulla costa e non, possibilmente distruggendo l’armonia dei luoghi piu belli e selvaggi
    8) continuare a fare seconde case per edilizia speculativa dimenticando di ristrutturare l’esistente
    9) incentivare il trasporto privato diminuendo i servizi di trasporto pubblico e aumentando le tariffe di treni e bus e mantenendo scarsa pulizie e numero di corse
    10) tanti piccoli porticcili turistici a distruggere l’armonia delle nostre coste, con la crisi che c’e’ un posto barca ogni 47 abitanti mi pare veramente poco, ci va un posto barca ogni 1-2 abitanti, cosi si che incentiviamo il turismo……….
    11) zero politica di risparmio energetico negli edifici pubblici e privati
    12) zero politica di disincentivazione alla produzione dei rifiuti
    siamo gia’ sulla buona strada amministratori, tranqulli, contunuate cosi
    bravi, bravissimi
    un sentito grazie dai cittadini