IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Forzano al Comune: “Far ripartire il progetto del casello Albamare”

Savona. “Fu il sindaco Berruti nel 2006, appena insediato, a suggerire un casello per Savona centro: Albamare. Da allora il casello Albamare, sostenuto dal comitato casello Albamare, nonché dalla delibera all’unanimità del Consiglio comunale di 14 comuni tra cui Savona come capofila, ed ancora da una presa di posizione favorevole del presidente della Regione Liguria Burlando, non è riuscito a decollare”. E’ quanto afferma in una nota il presidente del Comitato Paolo Forzano, che torna a sollecitare il Comune riguardo all’opera infrastrutturale.

“Ora, a distanza di cinque anni, si insedia la giunta comunale Berruti 2. Pertanto, essendo il comune di Savona quello che genera i problemi di traffico nel comprensorio, e nel cui ambito si pone il casello di Albamare, ci pare indispensabile prendere contatto con questa nuova giunta savonese per riattivare un percorso che porti comune-circondario-provincia e regione ad intraprendere quelle azioni che portino alla realizzazione del casello Albamare” aggiunge Forzano.

“Nonostante il contributo della costruenda Aurelia bis, l’aumento del traffico, e di quello di Costa Crociere in particolare, necessita di ulteriori iniziative sulle infrastrutture viarie. L’Aurelia bis risolve solo parzialmente il problema del traffico da levante (Albisole), e non risolve il problema traffico da ponente. Come non risolve il problema del traffico porto, ospedale, Savona centro. Il casello Albamare darebbe un sostanzioso contributo proprio per questi flussi di traffico. Pertanto chiediamo al sindaco Berruti un incontro ed un sostegno alla realizzazione del casello Albamare” conclude nella nota il presidente del Comitato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.